Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Valentino Rossi per Morbidelli, Marini e Quartararo / MotoGP

La stella Yamaha Valentino Rossi mette in guardia sulle proprietà della pista del MotorLand Aragón e fornisce informazioni sui suoi sponsor VR46 Franco Morbidelli e Luca Marini.

“Aragon è una strada speciale con un design interessante. Valentino Rossi ha ammesso giovedì al MotorLand che in passato non era la mia pista migliore, non ero molto forte qui. “Ma dobbiamo cercare di stare bene ed essere veloci. Poi vedremo cosa succede in gara. Le condizioni sono diverse rispetto agli anni precedenti, fa molto caldo. Quindi dobbiamo capire come possiamo lavorare sulla moto e quali pneumatici dovremmo usare.”

A proposito di gomme: il pupillo della VR46 Pecco Bagnaia è stato uno dei piloti di Silverstone che, come lo stesso “Dottore”, ha lamentato grossi problemi alle gomme.

“Pecco è stato veloce per tutto il weekend a Silverstone – tranne che per la gara. Era una situazione strana”, ha detto Val, che ha parlato da parte sua di un problema fondamentale. “Per me personalmente, il problema è purtroppo peggiore, nel senso che queste gomme sono troppo morbide per me e faccio sempre fatica con loro, soprattutto negli ultimi anni perché la gomma posteriore più recente è più morbida”.

“A Silverstone avrei avuto buone possibilità di gara se avessimo potuto utilizzare la gomma posteriore solida”, ha continuato il pilota Petronas Yamaha. “Questo mi ha reso veloce nelle sessioni di prove. Sfortunatamente, dopo ha fatto molto freddo e abbiamo dovuto prendere la media. Sfortunatamente, ho avuto problemi dopo cinque o sei giri. Ho [Michelin] Non hanno chiesto nulla, dobbiamo cercare di trovare una soluzione. Dipende anche dalla pista, ad esempio Silverstone preme molto sulla gomma posteriore. Sembra che la gomma potrebbe cambiare un po’ in futuro e forse l’anno prossimo, ma sfortunatamente sarebbe troppo tardi per me”, ha aggiunto con una risata. “Quindi dobbiamo impegnarci il più possibile fino alla fine”.

READ  Questi costruttori di Rorschach vogliono sconvolgere l'FC Basilea in Coppa

Cosa può dire il 42enne sulle condizioni del suo attuale compagno di squadra nella Petronas Franco Morbidelli? Il vice campione del mondo la scorsa settimana si è allenato su R1 a Misano la scorsa settimana, ma è ancora assente ad Aragon. Rossi ha confermato che era stato pianificato per la prima volta nello staff del medico di casa Yamaha.

Franco e Carlo [Casabianca, VR46-Trainer] tempo di combattimento. È stato un intervento chirurgico importante, l’infortunio al ginocchio era molto grave. Tutto è andato bene, ma la riabilitazione è stata molto difficile. Ho visto Frankie soffrire e fare molti sforzi ogni giorno. La situazione è migliorata di recente, Misano ci proverà”.

Per stare con i suoi studenti, a Val è stato chiesto anche di suo fratello Luca Marini. “Luca sarà in buona forma il prossimo anno perché sembra che possiamo ottenere una Ducati 2022”, ha rivelato il presidente e mentore della VR46. “Penso che questa sia migliore della moto attuale e penso che possa essere più competitiva. Il mio consiglio per lui è di fare il più possibile e anche di allenarsi al meglio a casa. Perché penso che il prossimo anno possa avere una buona l’opportunità di mostrare la sua velocità e il suo potenziale.

Ultimo ma non meno importante, è stato discusso anche il compagno di marca e leader della Coppa del Mondo Fabio Quartararo. Ha 65 punti di vantaggio prima del GP d’Aragona, ma la pista non si addice particolarmente alla Yamaha M1. “E’ una gara molto importante per Quartararo perché Aragón sulla carta non è una pista Yamaha. In passato abbiamo sempre faticato, soprattutto con l’usura della gomma posteriore. Non sarà facile, ma se può essere forte e competitivo qui ad Aragon, questo è molto importante per i Mondiali”, ha detto l’eroe nove volte. “Ogni anno è diverso da domani dobbiamo capire come funziona la gomma in pista”.

READ  Vladimir Petkovic nuovo ultimo della classifica del Bordeaux!

Stato del Campionato Piloti dopo 12 delle 18 gare:

1. Quartararo, 206 punti. 2. Mir 141. 3. Zarco 137. 4. Bagnaya 136. 5. Miller 118. 6. Bender 108. 7. Vinales 95. 8. Oliveira 85. 9. Alex Espargaro 83. 10. Martin 64. 11. Reigns 64 12. Marc Marquez 59. 13. Nakagami 58. 14. Paul Espargaro 52. 15. Alex Marquez 50. 16. Morbidelli 40. 17. Petrucci 36. 18. Bastianini 35. 19. Lecona 33. 20. Marini 28. 21. Rossi 28. 22. Bradel 11. 23. Pedrosa 6. 24. Savadore 4. 25. Pirro 3. 26. Rabat 1.

Campionato Creatori:
1. Yamaha 234. 2. Ducati 225 Punkt. 3. KTM 162. 4. Suzuki 158. 5. Honda 115. 6. Aprilia 84.

Team-WM:
1. Monster Energy Yamaha, 301 Punkte. 2. Ducati Lenovo 254. 3. Pramac Racing 205. 4. Suzuki Ecstar 205. 5. Red Bull KTM Factory Racing 193. 6. Repsol Honda 118. 7. LCR Honda 107. 8. Aprilia Racing Team Gresini 87. 9. Tech3 KTM Factory Racing 69. 10 Petronas Yamaha SRT 68. 11. Esponsorama Racing Ducati 63.