Settembre 19, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Una strada romana più antica di Venezia è stata scoperta sotto una laguna in Italia

Gli archeologi hanno portato alla luce una strada romana ed elaborati insediamenti sotto la baia poco profonda e chiusa della laguna di Venezia nel mare Adriatico italiano. Le strutture scoperte potrebbero essere di diversi secoli più antiche della città di Venezia, che ha 1500 anni. Gli archeologi ritengono che in epoca romana le persone potessero accedere a vaste aree via terra, che ora circondano lo stagno e lo sommergono.

Usando il sonar, i ricercatori hanno mappato il sito dello stagno e hanno trovato prove di 12 antiche strutture nel canale del Lago Trefordi, lungo 1140 metri. Con una lunghezza di 52,7 metri e un’altezza di 2,7 metri, queste strutture sono allineate in direzione nord-est. Delle strutture, quattro sono relativamente grandi, lunghe 134,8 metri e alte quattro.

I primi scavi nella zona hanno portato alla luce pietre utilizzate dai romani per costruire strade, simili a lastre di pavimentazione moderna. Secondo gli archeologi, la scoperta di pietre per lastricati suggerisce che le strutture sottostanti il ​​lago potrebbero essere state allineate con un ciglio della strada. La più grande di queste strutture, secondo i ricercatori, è probabilmente un potenziale porto.

Gli archeologi stanno ancora lottando per raccogliere prove sufficienti prima di giungere alle conclusioni finali sulla posizione della strada. I viaggiatori e i marinai che viaggiano tra la laguna veneziana settentrionale e la città di Siojia potrebbero aver utilizzato una rete stradale simile nella regione italiana del Veneto.

Tuttavia, l’aspetto esatto della strada e delle strutture non è stato determinato. Gli scienziati non sono stati in grado di scoprire per quanto tempo le strutture sono state utilizzate prima di essere immerse nell’acqua.

I ricercatori affermano che i livelli del mare nella regione sono aumentati fino a otto piedi dagli ultimi 2000 anni – epoca romana. “Lo stagno di Venezia si è formato a seguito dell’aumento del livello del mare dopo l’ultimo ghiacciaio, quindi questo è un processo a lungo termine”, ha affermato Pontina Matricardo, autrice principale dello studio. rapporto Scienza diretta. Lo studio è stato pubblicato il 22 luglio Rapporti scientifici, Un diario della natura.

Leggi tutto Notizie recenti, Ultime notizie E Notizie sul coronavirus Qui

READ  Più regole corona per i viaggiatori in Italia