Dicembre 7, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Una netta diminuzione della percentuale di casi corona risolti

La fonte dell’infezione è nota solo in quattro casi su dieci di corona. Questo emerge dall’attuale indagine epidemiologica condotta dall’Agenzia per la salute e la sicurezza alimentare (AGES). Di conseguenza, è stato possibile determinare come si è verificata l’infezione nel 39,6% delle infezioni segnalate nell’ultima settimana di ottobre (settimana di calendario 43 – 25-31 ottobre). Nella settimana precedente, la percentuale di casi risolti era ancora superiore al 50%.

Il tracciamento dei contatti ha avuto più successo – con il numero di infezioni ammesse essere significativamente più basso – nell’ultima settimana di settembre. A quel tempo, la percentuale di casi risolti era del 65,5%.

L’epidemiologo capo dell’Agenzia per la sicurezza alimentare (AGES) Daniela Schmid ha dichiarato all’APA più di un anno fa che idealmente almeno il 60-70% di tutti i casi di coronavirus dovrebbe essere fatto risalire alla fonte.

Meno asintomatico

Anche l’incidenza delle infezioni associate alla via asintomatica è in calo. E mentre la loro quota era del 29% nell’ultima settimana di settembre, è scesa al 21,5% nell’ultima settimana di ottobre.

Ciò può essere attribuito alla variante delta, che porta a cicli asintomatici meno spesso rispetto ai suoi predecessori.

La maggior parte dei trasferimenti sono a casa

Al 70,9 per cento, e quindi nella maggior parte dei casi risolti di recente, il virus si è trasmesso nelle case. Anche i settori dello spettacolo e dell’istruzione hanno giocato un ruolo importante con rispettivamente il 9,3% e il 9,2%. Il 3,5 per cento degli infortuni è derivato dal lavoro e il 2,2 dal settore sanitario e sociale.

L’1,9 percento è legato ai viaggi e l’1,9 percento può essere destinato anche al settore alberghiero e della ristorazione. Sport, commercio e cultura, ciascuno con una quota dello 0,2 per cento, non erano significativi per il tasso di incidenza.

READ  Il primo impianto di sci chiuso: perché esplode Corona nel Berchtesgadener Land