Settembre 25, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

UFFICIALE: Maverick Vinales con l’Aprilia/MotoGP Factory Team nel 2022

Da giugno si specula sul passaggio di Maverick Vinales dalla Yamaha al team ufficiale Aprilia. Lo conferma ufficialmente il produttore di Noale.

Durante i suoi quattro anni e mezzo in Yamaha nel team ufficiale della MotoGP, Maverick Vinales ha soddisfatto le aspettative a fasi alterne. È considerato il campione del mondo in allenamento e finora ha vinto nove gare di MotoGP con la M1. È a miglia di distanza dai successi del suo predecessore Jorge Lorenzo (campioni del mondo 2010, 2012 e 2015). La collaborazione è arrivata a un triste culmine in vista del Gran Premio d’Austria dello scorso fine settimana, quando ha fermato la Yamaha dello spagnolo per aver guidato il motore M1 al limite di giri più volte nel precedente GP della Stiria, mettendolo a rischio.

Sappiamo dalla fine di giugno che Maverick Vinales non onorerà il suo contratto con la Yamaha, che originariamente durava fino alla fine del 2022. Da allora si è ipotizzato un suo trasferimento nel team ufficiale dell’Aprilia.

La casa di Noale ha appena confermato: Vinales guiderà al fianco di Aleix Espargaro nel 2022. Il disertore ha firmato un contratto di un anno con opzione per una seconda stagione.

Il 26enne non è autorizzato a commentare il suo futuro datore di lavoro a causa del suo contratto con la Yamaha. Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia Racing, ha dichiarato: “Maverick è un pilota di altissimo livello e siamo lieti di annunciare il suo impegno. Ci siamo affermati tra i principali attori con la nostra RS-GP fondamentalmente ridisegnata e saremo anche il nostro team ufficiale nel 2022 a portare Aprilia al successo. Sarebbe nostro onore mettere a disposizione tutte le nostre capacità, entusiasmo e passione per una pubblicazione. L’arrivo di Maverick non significa prendere le distanze da Lorenzo Savadori, resterà una parte importante della famiglia Aprilia Racing”.

READ  6:3 Vittoria nel derby di Zeringer - Il Friburgo strappa i tre punti al Berna - Sport dopo alti e bassi
Ecco come potrebbero essere i team della MotoGP nel 2022:

Repsol Honda: Marc Marquez, Paul Espargarò
Ducati Lenovo Team: Jack Miller, Biko Bajnaya
Yamaha Monster Energy: Franco Morbidelli, Fabio Quartaro
Suzuki Xstar: Di Alex Raines, Joanne Mir
Red Bull KTM Factory Race: Brad Bender, Miguel Oliveira
Squadra Aprilia Racing: Alex Espargaro, Maverick Vinales
Pramac Racing Ducati: Jorge Martin e Johann Zarco
Sky VR46 Ducati Racing: Luca Marini, Marco Besecki
Petronas Yamaha SRT: Garrett Gerloff? essere? Darren Bender?
Honda LCR: Di Alex Marquez e Takaaki Nakagami
KTM Tech3 Factory Racing: Remy Gardner, Fernandez
Flexbox Gresini Ducati: Ina Bastianini, Fabio Di Giannatonio