Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

UBS ama LGBT+, discrimina i giovani

I capi UBS si impegnano per l’amore e la libertà quando si tratta di orientamento sessuale. Non perdono mai l’occasione di mostrare la loro apertura a tutta la vita.

bene in questo modo. Tutto ciò attira l’attenzione sul comportamento quando si tratta della vita reale. Un giovane cliente è stato rimandato al telefono perché la sua voce era troppo alta.

Oh amico, parla bene! (IP)

colui il quale Ho menzionato 20 minuti. L’uomo ha detto che la banca non lo ha servito perché sembrava “troppo femminile”.

Era in rosso con la sua carta di credito e voleva chiedere a UBS se potevano abbassare i suoi premi.

Il giovane dice di aver risposto correttamente a tutte le domande di sicurezza del banchiere. Tuttavia, alla fine ha scoperto che “la mia voce suona molto femminile ed è per questo che non mi fornisce alcuna informazione sul mio account”.

La carta di credito è intestata a un uomo e non sembra essere un uomo, ha spiegato la persona in questione a 20 Minutes riferendosi a un banchiere UBS.

La grande banca ha detto al broker di non essere a conoscenza del caso specifico. Le risposte non verranno rifiutate dai dipendenti dell’azienda a meno che non sia stata data una risposta corretta a tutte le domande di sicurezza.

READ  Tesla è chiaramente in testa nel primo trimestre con la Model Y in Norvegia > teslamag.de