Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Tempesta nel Mediterraneo: l’Italia si prepara alle cure mediche

Stato: 27/10/2021 12:40

In almeno due punti sono stati annunciati livelli estremi di pericolo di inondazioni. Ora in Italia crescono i timori di un violento uragano.

Elizabeth Pongrats, ARD-Studio Roma

La città portuale siciliana di Catania non ha ricevuto molta pioggia durante la notte, ma i responsabili si stanno preparando per il maltempo. Il Mediterraneo è in preda a un uragano chiamato Medican. Fabrizio Curcio, capo della Protezione civile italiana, ha avuto questa mattina un’idea delle condizioni del sito. Ha esortato il pubblico a essere vigile poiché l’area potrebbe dover affrontare tempi difficili.

Elisabetta Pongrats
ARD-Studio ROM

Tra la Sicilia e Malta si sta sviluppando una tempesta, che probabilmente riprenderà caratteristiche tropicali da domani. I violenti temporali che ieri hanno investito la Sicilia hanno provocato numerose alluvioni. A Catania un uomo è rimasto bloccato nella sua auto, è sceso ed è morto dopo essere stato travolto in acqua. I soccorritori lo hanno trovato senza vita sotto la sua auto.

Blocco elettrico, chiusura negozi

I vigili del fuoco locali hanno ricevuto quasi 200 chiamate di emergenza, principalmente per rimuovere gli ostacoli dalla strada a causa dell’allagamento di case e fondamenta. I soccorritori hanno ripetutamente aiutato gli automobilisti bloccati con le auto su strade che si erano improvvisamente trasformate in fiumi a causa delle inondazioni.

C’è stata una frana e la corrente è stata interrotta in alcuni punti. Per motivi di sicurezza il sindaco di Catania ha chiuso la maggior parte dei negozi. In mattinata il presidente della Repubblica Sergio Materella ha telefonato al sindaco per esprimere la sua solidarietà e vicinanza al popolo italiano della città di Catania.

READ  Incendi in Francia, Grecia, Italia, Portogallo: migliaia in fuga

Incarnazione

Lishen Mல்லller
27/10/2021 19:21

15:35 di Harford

> Questo non ha nulla a che fare con il riscaldamento del Mediterraneo. > Oppure? Ma ce l’ha. Come altri cicloni tropicali, un Medican trae la sua energia dall’umidità, che si condensa dall’aria che sale e fornisce calore latente (-> la parola chiave è “convezione di umidità”). Se l’acqua è calda, evapora bene. Pertanto, l’elevata temperatura della superficie mediterranea è favorevole alla formazione di sistemi di convezione, quindi medicina. Attualmente ci sono circa 24 gradi nell’area in questione (la temperatura dell’acqua della mappa DWD da oggi, 02 ore), la “temperatura iniziale” per un uragano in letteratura è menzionata da 26 gradi. Non è abbastanza per un classico sviluppo di uragani; Tuttavia, poiché l’aria fredda ad altitudini più elevate aumenta l’instabilità, le letture della convezione si intensificano.