Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Svizzera: Yakin e i giocatori soddisfatti del 4-0 in Lituania

La nazionale svizzera ha battuto facilmente la Lituania 4-0. L’allenatore Murat Yakin ei suoi giocatori sono soddisfatti della prestazione.

Le basi in breve

  • La squadra svizzera ha vinto la terza partita di qualificazione per l’ultimo Mondiale contro la Lituania 4-0.
  • L’allenatore ei giocatori sono molto soddisfatti della prestazione e del risultato.
  • La partita decisiva contro gli italiani è arrivata a Roma il 12 novembre.

Ieri sera la nazionale svizzera ha messo in mostra una prestazione sovrana vinto 4-0 in Lituania. Con questa vittoria, Shaqiri & Co sono ora in parità con gli italiani in due turni di due punti prima della fine delle qualificazioni ai Mondiali. giocatore e allenatore Mostrare SRFIntervista post partita, Razia.

Murad Yakin: “Sono contento che anche oggi abbiamo premuto sin dall’inizio. Abbiamo mostrato solidarietà e siamo riusciti a costringere i nostri avversari a sbagliare e ad usarli anche loro». Col tempo hanno preso l’iniziativa e sono riusciti a controllare bene la partita, hanno analizzato l’allenatore della nazionale.

La squadra pressa anche nella ripresa, ma gli spazi si restringono. “C’era spesso una gamba lituana tra di loro”. Ma non lasci mai che il tuo avversario salga e non ti metti mai nei guai. “Prima devi vincere quattro a zero”.

Riuscirà la nazionale svizzera a battere l’Italia il 12 novembre a Roma?

Yakin ha detto che la squadra lo ha fatto Ho rimosso l’estasi e lo spirito da EM. Puoi anche sentire il supporto di tutta la nazione – anche in Lituania c’erano di nuovo molti fan. “È divertente vedere i giocatori giocare così. Funziona e funziona e molti degli elementi tattici hanno funzionato”.

La squadra svizzera avrebbe potuto vincere di più

doppio marcatore bril ambolusCelebrando la sua 50esima partita internazionale con la nazionale svizzera, ha detto: “È stata una grande partita all’inizio. Era importante che avessimo pazienza e che abbiamo mantenuto dopo aver vinto 1-0 e segnato i due gol”. Nella ripresa, così Embolo, potevi fare di più.

“Ma se non batti una squadra cattiva 4-0 fuori casa, puoi considerarti fortunato”. Quando all’attaccante del Monchengladbach è stato chiesto dei suoi due gol, ha detto: “Ho detto sabato che voglio incontrare. L’ho fatto. Ma la cosa più importante sono i tre punti”.

Renato Stefano Ha segnato il suo primo gol con la nazionale svizzera contro la Lituania ed è stato felice: “Finalmente ha funzionato, sono stato lì per un po’ e ho dovuto aspettare molto tempo per raggiungere questo obiettivo”. Lo specialista del centrocampo credeva anche che si sarebbe potuto fare di più nel secondo tempo. “Avevamo più possesso palla, ma mancava il passaggio decisivo”.

Fabian Sher Il gioco riassumeva il contrario.SRFIn breve: “È stato un traguardo maturo. Abbiamo controllato la partita per 90 minuti e non abbiamo permesso il contropiede. I tre gol prima dell’intervallo sono stati importantissimi e il 4-0 è stata una vittoria sovrana”.

Maggiori informazioni su questo argomento:

Renato Steven Brill Empolo Fabian Sher Murat Yakin Allenatore SRF Nazionale Svizzera


READ  PSG: Messi festeggiato al Principenpark - ci sono i fischi a Mabe