Settembre 25, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Serbia: il cavernicolo Banta Petrovic (70 anni) vaccinato contro il Corona

È un uomo delle caverne, ma non vive interamente sotto una pietra…

Per non entrare in contatto con la società, Panta Petrovic (70 anni) cerca da quasi 20 anni una nuova casa: una grotta nel sud del Paese. Ha vissuto lì da allora.

Ma anche l’eremita Petrovich si accorse che un’epidemia si era impadronita del mondo: in una delle sue rare visite in città, sentì per la prima volta parlare di Covid-19 – e decise: Sì, devo fare una vaccinazione!


La grotta è difficile da raggiungere. Ecco perché Petrovich fa raramente escursioni in cittàFoto: OLIVER BUNIC / AFP

Quando furono disponibili le prime vaccinazioni, Petrovich strisciò fuori dalla sua caverna per prendere le sue vanghe. “Il virus non è selettivo. Entrerai anche nella mia grotta qui”, ha detto Petrovic all’AFP.

Petrovic è ben noto in Serbia e spera che la sua vaccinazione motiverà gli altri a farsi un’iniezione. Il cavernicolo dice di non capire “l’eccitazione di alcuni scettici sui vaccini”: “Voglio le tre vaccinazioni e chiedo a tutti i cittadini di farsi vaccinare”.


Dentro la grotta: Petrovich con una scatola di cibo per gatti

Petrovich porta una scatola di cibo per gatti nella sua casa di pietraFoto: OLIVER BUNIC / AFP

Petrovich aveva dato l’addio alla sua vita in città perché tutto era diventato troppo affollato per lui: il suo duro lavoro in Serbia e all’estero, così come i suoi alti e bassi, diversi matrimoni fallirono.

Così Petrovich decise il suo “distanziamento sociale”: donò la sua fortuna (“dannato denaro”) per costruire tre piccoli ponti nella sua città e cercò la grotta nella regione montuosa e inaccessibile.


Un po' di fieno e una coperta bastano a Petrovich per prendere un letto

Un po’ di fieno e una coperta bastano a Petrovich per prendere un lettoFoto: OLIVER BUNIC / AFP

Petrovich continua: “Non ero libero in città. C’era sempre qualcuno sulla strada – o litigavo con mia moglie, i vicini o la polizia. Nessuno mi disturba qui. “

Ha attrezzato la grotta al minimo: usa una vecchia vasca da bagno arrugginita come gabinetto, un pagliaio come letto, alcune panche contro il muro – tutto qui.

Ma per quanto scomoda possa sembrare la vita nelle caverne a Banta Petrovic, potrebbe essere una delle persone più a suo agio al mondo durante una pandemia. Perché non solo vive in completo isolamento, ma è anche stato vaccinato contro il corona.

READ  Marte: la NASA fa una scoperta emozionante - "Non puoi nascondere le prove"