Settembre 19, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Secondo turno degli US Open – Laksonen ha battuto a sorpresa Garin – Sport

Secondo turno degli US Open – Laksonen ha battuto a sorpresa Garen – Sport – SRF

Vai al contenuto


Contenuti

  • Henri Laaksonen (ATP 130) ha raggiunto il terzo turno degli US Open.
  • Il 29enne ha sorprendentemente battuto il cileno Cristian Garin (ATP 19) con 3:6, 7:6 (7:5), 6:2, 6:4.
  • Nel terzo turno, Laaksonen incontrerà ora il tedesco Peter Jojowczyk (centrocampo 141).

Prima dell’incontro, Garen aveva previsto una “partita difficile”. In effetti, è diventato difficile per Garin. Così difficile che il cileno favorito ha perso la partita.

D’altra parte, Henri Laaksonen ha celebrato il suo improvviso colpo di stato. Nell’unico duello fino ad oggi, Garin ha vinto facilmente due set nei quarti di finale di Houston nel 2019.

Questa volta Laksonen è riuscito a resistere. Garen domina ancora la prima mossa. Nel secondo turno, la marea è cambiata a favore degli svizzeri. Laksonen ha giocato duro e ha avanzato 5-0 prima che peggiorasse di nuovo. Il cileno ha rimontato e ha finalmente raggiunto il tiebreak. Lì Laksonen ha tenuto la testa con 7: 5. È stata una frase lunga perché quando era 2-0 Laksonen, i giocatori hanno dovuto lasciare il campo per circa 30 minuti a causa della pioggia.

È stato il punto di svolta in questo gioco. Laaksonen ha vinto facilmente il terzo set con 6: 2. Nel quarto set, Schaffhauser ha avuto due pause. Era abbastanza. Dopo 3:08 ore, ha finalmente trasformato il suo secondo match point in 6:4 vincendo così la partita.

L’unico svizzero sul campo principale ora affronterà Peter Gojowczyk (ATP 141) della Germania nel terzo turno. Ha anche vinto a sorpresa la qualificazione in 5 set contro Dusan Lajovic (ATP 40). Sarà il primo duello tra i giocatori.


SRF Info, sportlive, 01.09.2021, 17:50

Articoli più letti

Scorri a sinistra


Scorri verso destra





READ  Qualificazioni Mondiali: le donne battono la Lituania a Thun