Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Secondo ordine dall’Italia: VDL produce e-bus per Bologna


L’operatore del trasporto pubblico della città italiana di Bologna ha ordinato a VDL Bus & Coach sette autobus elettrici del tipo Citia SLF-120 elettrici da utilizzare a partire da DPER 2022. Entrambe le parti vogliono espandere l’ordine a 20 autobus urbani elettrici.

Per VDL Bus & Coach, la commessa di Bologna è il secondo progetto di mobilità elettrica in Italia. Da maggio di quest’anno sono in uso due autobus elettrici Citias tra le fermate e i terminal dell’aeroporto di Milano Malpensa. A Bologna – una delle dieci città più grandi del paese con una popolazione di circa 400.000 – sette Leggi SLF-120 elettrico La configurazione prevede 31+2 posti e 49 posti auto e una capacità della batteria di 350 kWh. Dovrebbero essere usati sulle linee 28 e T1.

Sotto contratto con l’operatore del trasporto pubblico italiano, VDL è responsabile della fornitura e della gestione dell’infrastruttura di ricarica per autobus e pullman. A tale scopo, il produttore lavora di nuovo dalla società olandese Heliox di Best. VDL ha annunciato che TPER Depot riceverà stazioni di ricarica in grado di caricare fino a tre autobus contemporaneamente.

Il TPER (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna) si sperimenta solo con minibus elettrici con autonomia in batteria fino a 100 km. Sono in corso di acquisto i primi autobus urbani elettrici. L’operatore si è sviluppato quest’anno solo dalla fusione delle divisioni trasporti di ATC, azienda di autotrasporto bolognese e ferrarese, e FER, azienda ferroviaria regionale. Impiega ben 2.500 persone.
vdlbuscoach.com

READ  I vacanzieri in Italia navigano con rabbia: i detentori del record di vaccini finiscono accanto al forno della pizza