Gennaio 22, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Samih Sawiris si toglie il cappello all’Orascom

turismo

Il figlio diventa il successore: Samih Sawiris si toglie il cappello a Orascom

L’investitore egiziano consegnerà la presidenza di Orascom Development Holding Company il prossimo anno. Suo figlio, Najib, prende la posizione e così anche le sue azioni.

Samih Sawiris un mese fa a un evento ad Andermatt.

Foto: PD

Samih Sawiris lascia il posto alla prossima generazione: la Orascom Development Holding Company, con sede ad Altdorf, ha annunciato la prossima primavera che non si candiderà alla presidenza, la società ha annunciato mercoledì mattina. L’azienda che ha costruito dovrebbe essere guidata da suo figlio Najib.

Il 30enne è membro del consiglio di amministrazione dal 2016 e vicepresidente dal 2020. Naguib Sawiris ha fondato società tecnologiche negli Stati Uniti negli ultimi anni dopo essersi laureato alla Stanford University. Allo stesso tempo, anche il figlio di Samih Sawiris ha rilevato la maggioranza di Orascom. La società ha affermato che, come parte del piano di successione proposto, Naguib Sawiris diventerà il nuovo azionista di maggioranza di Orascom Development Holding trasferendo il controllo a suo figlio.

Samih Sawiris è ancora presidente e azionista di maggioranza di Andermatt

Samih Sawiris lascia Orascom dopo più di 30 anni alla guida dell’azienda. “Quando ripenso agli ultimi 30 anni, sono molto orgoglioso di tutto ciò che abbiamo costruito”, ha affermato Samih Sawiris nella lettera. “È stato un viaggio gratificante e sono grato a tutti coloro che lo hanno intrapreso. Ora è il momento di concentrarsi sul prossimo capitolo di Orascom Development Holding”.

Il 64enne ha costruito per la prima volta la località turistica di El Gouna negli anni ’90 e poi si è avventurato per la prima volta in un progetto di sviluppo in Europa con Andermatt Swiss Alps. Più resort sono stati aggiunti in seguito. L’annuncio ha dichiarato che avrebbe continuato a servire come presidente e azionista di maggioranza della società Swiss Alps Andermatt. In Orascom sarà disponibile come consulente in futuro. (IO)

READ  Il colosso immobiliare cinese Evergrande evita il default