Gennaio 17, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Salvini e Lega chiedono referendum

Archivio – Matteo Salvini della Lega Nord parla durante l’Assemblea nazionale. Anche l’Italia sta valutando un ritorno al nucleare, a seguito della proposta della Commissione Ue di classificare l’energia nucleare come amica del clima. Matteo Salvini vuole ricostruire centrali nucleari in Italia. Foto: ZUMA Press Wire via Gloria Imbrogno / LPS / dpa

Chiave di volta

Dopo la proposta della Commissione Ue di classificare l’energia nucleare come rispettosa del clima, anche l’Italia sta discutendo di un ritorno al nucleare.

Matteo Salvini della Lega di destra accoglie la notizia da Bruxelles e vuole ricostruire centrali nucleari in Italia. Il Paese non deve restare fermo, ha twittato il politico nel fine settimana: “La Lega è pronta a raccogliere firme per un referendum che porterà il nostro Paese verso un futuro più indipendente, sicuro e pulito”.

L’Italia ha già spento il nucleare dopo il disastro nucleare di Chernobyl alla fine degli anni ’80. Il paese riceve energia elettrica dall’estero, compresa l’energia nucleare. Il ritorno al nucleare è stato respinto in un referendum del 2011. Altri partiti, come i Cinque Stelle, come la Lega nel governo multipartitico, rifiutano l’energia nucleare.

Il recente forte aumento dei prezzi dell’elettricità e del gas è uno dei problemi politici più urgenti dell’Italia. Il presidente del Consiglio Mario Draghi chiede concessioni alle compagnie energetiche e cerca di trovare una soluzione al problema. Più recentemente, ne ha discusso con Salvini.

SDA

READ  Coppa Italia: la Fiorentina vince l'attacco a Napoli - calcio - internazionale