Gennaio 24, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Ronaldo ha attaccato Ferre, allenatore del Pallone d’Oro poco prima della cerimonia di premiazione

Cristiano Ronaldo accusa di inganno il caporedattore di France Football.

foto:
Chiave di volta

Cristiano Ronaldo è arrivato “solo” sesto al Pallone d’Oro assegnato quest’anno da France Football, e lunedì sera, durante la cerimonia, ha tirato forte contro il caporedattore Pascal Ferret.

Cristiano Ronaldo non si recherà nemmeno a Parigi per la cerimonia di lunedì, il che era già un segno che i portoghesi non potranno rivendicare il Pallone d’Oro quest’anno. Nella classifica dei 180 giornalisti, ha concluso al sesto posto. Poco prima della cerimonia di premiazione, connettiti con Pascal Ferret, redattore capo di France Football e co-organizzatore del Pallone d’Oro, su Instagram.

Ferret aveva affermato in un’intervista con il New York Times che Ronaldo gli aveva detto che il suo più grande obiettivo nella sua carriera era vincere più Pallone d’Oro del suo rivale Lionel Messi.



Pascal Ferret ha mentito. Ronaldo ha scritto su Instagram. Inoltre: “E’ inaccettabile che la persona responsabile dell’assegnazione di questo prestigioso premio si trovi in ​​questo modo – con assoluta mancanza di rispetto per chi ha sempre rispettato France Football e Ballon d’Ort”.

Ma non è tutto. “E anche oggi ha mentito”, aggiunge il portoghese al servizio del Manchester United. Ferret ha spiegato la sua assenza dal concerto con la presunta quarantena. Ma questo non è il caso. Il 36enne non ha rivelato cosa c’è veramente dietro la sua assenza.

Infine, Ronaldo si congratula con i vincitori della serata. “Voglio sempre congratularmi con chi vince. Sportività e fair play hanno plasmato la mia carriera sin dall’inizio e non sono mai contro nessuno”.

READ  Super League: i tifosi del Servette fanno i conti con i giocatori