Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Rivian conferma i piani di scambio, fa causa a Tesla per dipendenti e batterie> teslamag.de

Rivian dovrebbe valere qualche miliardo di dollari ormai. Questo è almeno vero se prendi come punto di riferimento il CEO di Tesla Elon Musk, che alla fine di agosto ha remato la società per i rapporti di un’offerta pubblica iniziale pianificata del valore di 80 miliardi di dollari. Dovrebbe essere consegnata almeno un’auto ogni miliardo. Secondo il fondatore e CEO della startup, lanciata nell’ultima settimana di settembre, Musk dovrebbe essere felice. Allo stesso tempo, Rivian ha confermato i piani dello scambio e si è saputo che Tesla aveva avviato una causa contro il concorrente della cattura.

Rivian vuole più valore da BMW

Secondo Rivian, la produzione in serie del pickup R1T completamente elettrico è iniziata a metà settembre e dieci giorni dopo ha segnalato le prime consegne, apparentemente provvisoriamente ai suoi dipendenti. Questo lo rende il primo veicolo elettrico in questo importante segmento negli USA, molto prima di Cybertruck Secondo Tesla, non sarà prodotto prima della fine del 2022 Deve essere.

Secondo quanto riferito alla fine di agosto, Rivian, che in precedenza era finanziata da Amazon e Ford, tra gli altri, punta a una capitalizzazione di mercato di 80 miliardi per la sua IPO, circa un decimo di Tesla e più di quanto costa attualmente BMW, per esempio. Secondo CNBC, la società ha ora confermato che le azioni dovrebbero essere quotate in borsa, ma non ha fissato un prezzo obiettivo per questo. RIVN dovrebbe già essere designato come acronimo sullo scambio.

I registri indicano, tra le altre cose, che la società ha subito una perdita di quasi 1 miliardo di dollari nel 2020 e all’incirca lo stesso importo nella prima metà di quest’anno. Alla fine di giugno, Rivian contava 6.274 dipendenti e Ford e Amazon rappresentavano ciascuna oltre il 5%, Segnalato dalla CNBC. L’accordo per fornire ad Amazon camion per le consegne elettriche è importante per le vendite future, ma potrebbe essere risolto da entrambe le parti in determinate circostanze. A dicembre, anche il SUV elettrico R1S arriverà sulla stessa piattaforma del pickup R1T.

READ  Attenzione ai virus!: migliaia di svizzeri ricevono messaggi di testo pericolosi

Come Tesla, la Rivian sta seguendo un percorso integrato, riporta CNBC: L’azienda vende le sue auto attraverso le proprie filiali e le ripara da sé. Costruisce la propria rete di spedizioni negli USA. Secondo un altro rapporto, Tesla sta andando troppo oltre: in una causa, l’azienda accusa il concorrente Elon Musk di bracconaggio di dipendenti e furto di informazioni sulla tecnologia proprietaria delle batterie.

Tesla fa causa ai segreti della batteria

14 mesi fa, Tesla ha intentato una causa contro Rivian presso la sede di entrambe le parti in California, Notizie di Bloomberg riportate nel fine settimana. Alla fine di settembre il giudice ne ha autorizzato l’ampliamento. Rivian continua ad assumere dipendenti Tesla, secondo il rapporto in appendice. Quest’estate, ad esempio, i predoni sono stati “catturati” a rubare la tecnologia di base per le batterie di nuova generazione. Tesla afferma che Rivian ha intensificato i suoi sforzi illegali, apparentemente perché “dopo quasi 12 anni senza produrre un singolo veicolo commerciale, è stata messa sotto pressione dai suoi investitori”.

Il rapporto non dice quando verrà presa una decisione sulla causa di Tesla. Ma in una prima reazione, il giudice si è detto non convinto. Secondo Bloomberg, Rivian era dell’opinione che Tesla non supportasse la denuncia di furto segreto con fatti ragionevoli, secondo Bloomberg, e tale affermazione era in qualche modo giustificata.