Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Ricco di materie prime: l’Afghanistan è a capo di questo tesoro da trilioni di dollari

È probabile che l’importo sia più alto, perché questa stima è stata fatta nel 2010. Da allora, i prezzi sono esplosi in alcuni casi a causa della forte ripresa economica globale dalla pandemia di Corona. I talebani possono ora accedervi. Dopo che gli Stati Uniti hanno espulso i talebani dal potere nel 2001, hanno gradualmente ricostruito la loro organizzazione. Era finanziato dall’oppio e dalle miniere illegali.

Rame, oro, petrolio, gas naturale, uranio, bauxite, carbone, minerale di ferro, terre rare, litio, cromo, piombo, zinco, pietre preziose, talco, zolfo, calcare, gesso, marmo: tutto questo dorme nel suolo afghano . Di seguito una panoramica delle materie prime più importanti del Paese e del loro valore.

READ  Statistica federale - Bilancio familiare svizzero dimezzato a Corona