Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Questo (sporco) segreto si cela dietro il magazzino di Amazon in Messico

Una vista del nuovo centro di distribuzione di Amazon a Tijuana.

Schermata: Twitter

Con l’aiuto di un nuovo centro di distribuzione, Amazon tradisce i dazi imposti da Donald Trump. Le merci dalla Cina vengono disimballate dietro il confine degli Stati Uniti e quindi arrivano negli Stati Uniti esentasse.

Splendide foto del nuovo magazzino di Amazon a Tijuana, in Messico, stanno circolando online. Nel mezzo di un quartiere povero con capanne di legno sorge un enorme edificio quadrato fatto di lastre d’acciaio. Il logo è riconoscibile da lontano.

La professoressa di economia californiana Charmaine Chua ha detto Twitter. Per fare ciò, devi guardare la catena di approvvigionamento di un rivenditore online.

Breve riassunto: A causa di uno degli ex presidenti degli Stati Uniti Donald Trump La guerra economica contro Cina evita Amazon Dazi doganali facendo questo per Stati Uniti d’America Immagina prodotti in Messico Tagliare a pezzi più piccoli.

Dovresti sapere che merci del valore fino a 800 USD possono essere importate dal Messico esentasse.

Quindi Amazon continua a spedire merci dalla Cina duty-free al Messico. Nel nuovo magazzino di Tijuana, dove salario più basso Otto dollari al giorno, i prodotti vengono scomposti se necessario e trasportati attraverso il confine degli Stati Uniti in sacchi montati su camion. Nel nostro centro di distribuzione di nuova costruzione a Otay Mesa, vicino a San Diego, a soli 24 minuti di distanza, viene quindi riassemblato per la consegna negli Stati Uniti.

READ  Il più grande hack di criptovaluta nella storia: gli hacker saccheggiano oltre $ 600 milioni per "for Fun" - Il pagamento continua

La conclusione dell’economista Charmaine Chua è inequivocabile: Una delle aziende più ricche del mondo, di proprietà di allegro È volato nello spazio, gestisce un magazzino in uno slum in Messico, sfrutta la manodopera a basso costo e usa una scappatoia legale per importare merci esentasse.

Tutto questo sta accadendo in modo che Amazon possa espandere il suo monopolio al dettaglio mentre i lavoratori lavorano 60 ore settimanali e gli straordinari obbligatori.

Amazon è lodata dai sostenitori della creazione di posti di lavoro, ma ucciderà posti di lavoro più stabili di quelli che potrebbe mai creare? Questo è il capitalismo, ok”.

(disco)

Ecco come appare nel Centro di distribuzione Amazon

1/12

Ecco come appare nel Centro di distribuzione Amazon

Fonte: epa / epa / friedemann vogel

80 centesimi compreso cavo di ricarica dalla Cina

Potrebbero interessarti anche:

analizzare

I video segreti mostrano: Amazon continua a distruggere merce nuova e non aperta – su vasta scala

Migliaia e migliaia di prodotti confezionati in origine vengono preparati per lo smaltimento presso i centri logistici di Amazon. Compresi laptop, libri e maschere per il viso, mostra un recente rapporto di divulgazione dalla Gran Bretagna.

Arriva dalla Gran Bretagna l’ultimo rapporto divulgativo sulle “stazioni di distruzione”: ogni anno il colosso di Internet Amazon vi distrugge milioni di prodotti invenduti, spesso nuovi e inutilizzati.

READ  Accordo in Tribunale - Incassare nell'App Store: Apple si impegna per la prima volta - Notizie

Il filmato compilato da ITV News mostra “sprechi di un livello sorprendente”. E questo nonostante il fatto che i video registrati segretamente provenissero da uno solo dei 24 centri logistici del paese.

Filmati segreti dall’interno di un magazzino Amazon a Dunfermline, in Scozia…

Link all’articolo