Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Questo miliardario ha preso il controllo della macchina della calamità

Otto persone sono rimaste uccise a Milano domenica a causa dell’incidente di un aereo monomotore noleggiato. Ora ci sono i primi dettagli sulle vittime.

Le basi in breve

  • Un miliardario rumeno è morto in un incidente aereo a Milano.
  • Si dice che Dan Petrescu sia stato il maestro della Shattered Machine.
  • Nell’incidente sono morti anche la moglie e il figlio 30enne dell’imprenditore.

Questo incidente aereo nel nord Italia ha mandato onde d’urto in un intero paese domenica: poco dopo il decollo, un aereo charter monomotore si è schiantato e si è schiantato contro un edificio per uffici vuoto. Sono venute tutte e otto le persone a bordo della macchina Morì nell’incidente.

Inizialmente, le autorità sono state in grado di identificare solo due vittime per la mancanza di una lista ufficiale dei passeggeri. Ma nelle ore successive all’incidente, sono stati finalmente annunciati ulteriori dettagli sui morti. Tutte e otto le vittime provengono dall’estero. La polizia presume che questi siano divisi in due gruppi familiari. Lo riferisce il portale di informazione italiano “RaiNews”.

Tra le vittime c’era Dan Petrescu (68), un miliardario conosciuto come “uno degli uomini più ricchi della Romania”. L’uomo d’affari era un cittadino tedesco-rumeno e un importante investitore nel settore immobiliare del suo paese. L’aereo che si è schiantato apparteneva a Petrescu, noto anche come Pilota specifica.

Secondo il rapporto, a bordo c’erano sua moglie Regina Petrescu (65) e il figlio della coppia, Dan Stefan Petrescu, 30 anni, nonché Julian Broussard (36), un canadese e amico di Dan Stefan. Secondo il “Corriere della Serra”, la famiglia era in viaggio verso la loro villa in Sardegna, dove lo aspettava Petrescu, 98 anni. Madre nel gruppo.

L’altra famiglia era composta dall’italiano Filippo Nassimbini (33), suo figlio Raphael di un anno, sua moglie francese Claire Alexandrescu (34) e Claires. MadreMirona Anka e Wanda Luzenci (65)

Testimoni oculari: “Non c’erano manovre apparenti quando è avvenuto l’incidente”.

Il motivo dell’aereoscontrarsi Alla periferia della città All’inizio non era chiaro. Testimoni oculari hanno riferito che il motore della macchina si è bruciato e quindi l’aereo è caduto a terra in picchiata senza mostrare alcuna manovra.

“L’impatto è stato devastante”, ha detto Carlo Cardinale. vigili del fuoco Milano, secondo l’agenzia Ansa. Edificio per uffici iniziato dopo l’impatto tiro – Ma non c’erano persone negli uffici a causa dei lavori di ristrutturazione.

L’aereo privato del tipo Pilato PC-12 era alle 13:04 dalla seconda più grande di Milano aeroporto Lynette partì per un viaggio verso Olbia, in Sardegna. subordinare scontrarsi È successo appena 11 minuti dopo l’inizio. Chi è questo dati Dal servizio web Flightradar24.

Di conseguenza, l’aereo ha perso il tipo Pilato Dopo la fase di decollo e il primo loop, il PC-12 si è alzato improvvisamente e si è schiantato al suolo pochi secondi dopo. Dopo il ritrovamento del registratore di volo, le squadre sperano di avere maggiori informazioni sull’incidente.

Secondo il sostituto procuratore Tiziana Siciliano, è stato aperto un “fascicolo disastro trascurato”. Domenica sul luogo dell’incidente, a bordo della macchina, si diceva “nessun allarme è stato suonato”, ma la torre di controllo ha segnalato una “condizione anomala”.

Maggiori informazioni su questo argomento:

Dati del pilota dell’incidente aereo dei vigili del fuoco Madre Pilato del fuoco


READ  Confronto del costo della vita - Vivere in Svizzera è una volta e mezza più costoso che in Germania