Gennaio 17, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Questo è il motivo per cui l’auto elettrica è in forte espansione in Svizzera anche senza finanziamenti statali

Renault ZOE: Le auto elettriche sono sovvenzionate dallo Stato in Germania.Foto: imago

Gli svizzeri acquistano più spesso auto elettriche. Contrariamente a quanto sta accadendo in Germania, devono rinunciare al sostegno statale. Ma il vero problema è un altro.

il macchina elettrica trasferirsi Svizzera tendenza principale. L’anno scorso, quasi una vettura nuova su sette era una Stromer pura. e attraverso Tesla E nella loro popolarità, l’interesse dei clienti per i motori a combustione pura è notevolmente diminuito.

Con una quota di mercato superiore al 13% per le auto nuove, l’auto elettrica in Svizzera è vicina al livello Germania. A prima vista, le condizioni degli pneumatici sembrano migliori: gli acquirenti ricevono l’equivalente di 9.300 franchi sotto forma di assistenza.

Molti cantoni senza finanziamenti

Solo gli svizzeri potevano sognare tali somme. Basilea-Città rimborsa un massimo di 5.000 franchi svizzeri per l’acquisto di un’auto elettrica, ma solo per le aziende. Thurgo Finanziamento auto elettriche 2000 franchi. Sciaffusa e Ticino Sulla stessa linea. La maggior parte dei Cantoni non dispone di fondi. Molti non offrono nemmeno un bonus fiscale.

Perché la quota di mercato è simile in entrambi i paesi? L’esperto automobilistico Ferdinand Dudenhofer dell’Automotive Research Center afferma che l’auto elettrica in Germania ha pochi inconvenienti rispetto alla Svizzera. Da un lato, l’elettricità è molto più costosa e, dall’altro, esistono ancora agevolazioni fiscali sul gasolio in Germania. Inoltre, è probabile che il maggior potere d’acquisto della Svizzera abbia un ruolo.

Inoltre, le auto ibride plug-in, ovvero le auto con motore elettrico e motore a combustione, beneficiano anche di maggiori sussidi in Germania. “I sussidi governativi e i prezzi dell’energia sfavorevoli stanno fermando completamente l’auto elettrica”, commenta Dudenhöffer.

READ  SUV-Coupé Polestar 4 ab 2023

Il fatto che le auto elettroniche stiano prosperando in Svizzera senza molti finanziamenti è probabilmente dovuto anche al fatto che siamo già una delle migliori aziende al mondo Ha le più grandi reti di ricarica per la mobilità elettrica E l'”ansia da autonomia” sta diventando sempre meno un problema grazie a batterie per auto più efficienti e clienti informati.

موقع الويب <a target= www.ich-tanke-strom.ch Disponibilità in tempo reale di stazioni di ricarica per veicoli elettrici.” data-link=”/u/zoom?url=/imgdb/a6e3/Qx,B,0,0,728.481,303,200,121,80/4276827770854590&caption=Die Webseite www.ich-tanke-strom.ch zeigt die Verfügbarkeit von Ladestationen für Elektrofahrzeuge in Echtzeit.&source=”/>

Posizione www.ich-tanke-strom.ch Mostra in tempo reale la disponibilità di stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

Le auto elettroniche stanno diventando sempre più economiche

Si presume che anche la discussione sul cambiamento climatico metta le ali all’auto elettrica, ma le ragioni più importanti dell’attuale boom sono l’aumento annuale della gamma di modelli e il calo dei prezzi.

Il denaro del finanziamento diventerà presto superfluo. Secondo uno studio dell’ONG Transportation and Environment (T&E), le berline e i SUV elettrici saranno probabilmente più economici da produrre rispetto alle auto a benzina a partire dal 2026 e alle utilitarie un anno dopo. T&E cita come motivi principali il calo dei costi delle batterie e le linee di prodotti dedicate alle auto elettriche. In altre parole: più auto elettriche, meno motori a combustione vengono prodotti, maggiore è il vantaggio in termini di costi delle auto elettriche. Le normative più severe sull’anidride carbonica rendono anche i motori a combustione più costosi da sviluppare, il che avvantaggia le auto elettriche.

Problema: mancano le stazioni di ricarica domestiche

L’associazione richiede un premio di acquisto del governo svizzero Ecco perché eMobility non lo è. Il suo amministratore delegato Krispin Romang vede un problema più grande con le stazioni di ricarica domestiche. “Gli ostacoli alla ricarica della casa rimangono molto significativi per gli affittuari, i proprietari di condominio e i residenti della zona”. Pertanto, l’associazione vuole offrire agli inquilini e ai proprietari di condominio la possibilità di una stazione di ricarica domestica attraverso i canali politici. il Consiglio federale Tuttavia, questo progetto non è supportato.

READ  Bitcoin consoliderà la sua posizione di nuovo oro

Il dominio dei motori a combustione interna nel mercato delle auto nuove decrescente di anno in anno. Nel 2021, i motori a benzina rappresentavano il 42% di tutte le auto nuove vendute in Svizzera, rispetto al 50% dell’anno prima. La tendenza verso le pulsioni alternative. “Chiunque acquisterà un motore a combustione oggi subirà un calo senza precedenti del prezzo della propria auto”, avverte Romange.

(era/sda/awp)

Toyota lancia il suo attacco alle auto elettriche con questa auto elettronica

1/12

Toyota lancia il suo attacco alle auto elettriche con questa auto elettronica

“Sto male” – Toji e Baroni durante un test drive al Polestar

Potrebbero interessarti anche: