Dicembre 8, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Quarta ondata – Blocco delle persone non vaccinate in Austria: queste regole sono in vigore da lunedì – Notizie

Nella battaglia contro la quarta ondata di Corona, da lunedì manderà l’Austria non immune al lockdown. Lo hanno deciso domenica a Vienna il cancelliere Alexander Schallenberg e i capi di governo degli stati federali. Le domande e le risposte più importanti.

Quali regole si applicano ora in Austria? Per chi non è stato vaccinato, da lunedì sarà in vigore di fatto il coprifuoco: chi non è stato vaccinato o guarito dal Covid-19 potrà uscire di casa solo per motivi urgenti, ad esempio per gli acquisti quotidiani, per andare al lavoro o visitare un medico o quando la necessità considera di camminare. D’altra parte, per fare shopping, hai bisogno di una protezione completa dalle vaccinazioni. La regola 3G (vaccinare, recuperare o testare) sul posto di lavoro e la regola 2G nella vita pubblica sono in vigore in Austria dall’inizio di novembre. Finora solo chi è stato vaccinato e si è ripreso ha avuto accesso a ristoranti, hotel, strutture ricreative e culturali.

Leggenda:

Gli oppositori anti-vaccinazione manifestano dopo il vertice sulla crisi della Corona del governo a Vienna.

Chiave di volta

Chi è interessato dalla chiusura? Il blocco colpisce circa due milioni di persone che vivono in Austria, circa un quarto della popolazione. Oltre alla vaccinazione sono esclusi anche i bambini di età inferiore ai dodici anni e le persone guarite negli ultimi 180 giorni. Chiunque decida di ottenere un vaccino iniziale può testare la via d’uscita dal blocco con successivi test PCR. La chiusura non si applica agli studenti. Circa il 65% degli austriaci è stato completamente vaccinato contro il Covid-19.

Solo di recente è stato introdotto il 3G sul posto di lavoro e il 2G nella vita pubblica. Perché c’è davvero un altro inasprimento? Il cancelliere federale Schallenberg fa riferimento da un lato alla variante delta più contagiosa e dall’altro al suo “tasso di vaccinazione vergognosamente basso”, afferma. “Non facciamo questo passo alla leggera, ma purtroppo è necessario”, ha detto il cancelliere dopo il vertice di crisi. A causa dell’inasprimento dall’inizio di novembre, il numero delle vaccinazioni è aumentato drasticamente.

Come viene verificata la conformità? La polizia vuole istituire pattuglie speciali per questo. Le violazioni possono comportare una multa fino a 1.450 euro. Secondo la radio “ORF”, Schallenberg ha detto che sarà “controllato in modo molto coerente e sarà costantemente punito”. Secondo il ministro dell’Interno Karl Nehammer, la polizia può controllare tutti coloro che vivono in Austria quando entrano in luoghi pubblici da lunedì.

Più di 11.000 nuove infezioni


Apri il petto
chiudi la scatola

Secondo il Ministero della Salute e dell’Interno, domenica sono state segnalate 11.552 nuove infezioni in tutta l’Austria, appena al di sotto del livello record del giorno prima. Il tasso di incidenza a sette giorni è di 815 per 100.000 abitanti.

Particolarmente colpite sono Salisburgo e Alta Austria, con un valore di infezione di circa 1.300 ciascuna. Un totale di 2.327 persone sono attualmente ricoverate in ospedale per il coronavirus. Di questi, 433 sono ricoverati in unità di terapia intensiva. Ciò significa che viene utilizzato circa un quinto della capacità del letto.

come va? piano passo passo diventare il governo? Solo poche settimane fa, il governo aveva stilato un calendario in cinque fasi basato sull’utilizzo della capacità nelle unità di terapia intensiva. Secondo questo, l’arresto delle persone non vaccinate sarebbe stato previsto solo se fossero stati riempiti più di 600 posti letto di terapia intensiva (30 percento della capacità totale). Secondo le autorità, attualmente sono occupati 433 posti. Alla luce del rapido aumento del numero di nuove infezioni, questa mossa è stata ora introdotta. Per evitare un’eccessiva pressione sulle cliniche, gli esperti chiedono la chiusura di tutti. Il governo vuole evitarlo.

Fino a quando si applicheranno le nuove restrizioni? Il blocco si applicherà alle persone che non sono inizialmente vaccinate per un periodo di dieci giorni. L’agenzia di stampa Reuters ha riferito che il ministro della Salute Mokstein non esclude ulteriori restrizioni. “La situazione è molto grave”, ha detto Moxten. Ulteriori misure saranno necessarie se lo slancio continua. Il cancelliere Schallenberg escludeva sempre una nuova chiusura per tutti. Né vede la vaccinazione obbligatoria universale.

READ  La crisi economica in Turchia - provocano i turchi i siriani che mangiano banane - ora rischiano la deportazione