Dicembre 6, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

“Qualsiasi guidatore lo avrebbe fatto”

10:42

Penalità Hamilton: la FIA non vuole vietare il canto

Dopo una multa contro Lewis Hamilton per aver allentato le cinture di sicurezza dopo aver tagliato il traguardo, il direttore di gara Michael Massey ha chiarito che la FIA non voleva impedire ai piloti di esultare dopo la vittoria. Tuttavia, è un problema di sicurezza. “Nel loro ragionamento, i padroni di casa hanno chiarito che l’obiettivo non è impedire i cori pubblici”, ha detto Massey.

Tuttavia, per quanto riguarda i giovani piloti, bisognava dare l’esempio che “questo comportamento è inaccettabile”, come ha detto il direttore di gara. Dal momento che non c’è stata alcuna sanzione in casi simili in passato, la sanzione di € 5.000 di Hamilton (più 20.000 in libertà vigilata) era piuttosto bassa. Non c’era nessuna sanzione sportiva come un avvertimento.


10:21

Oggi, otto anni fa…

… Sebastian Vettel stabilisce un nuovo record di F1! Il tedesco ha vinto il Gran Premio degli Stati Uniti 2013, celebrando la sua ottava vittoria consecutiva. Ha superato il precedente record detenuto da Michael Schumacher (2004) e Alberto Ascari (1952/1953), vincendo ciascuno sette gare di fila.

Nella gara successiva in Brasile, Vettel ha ottenuto una nona vittoria. Questo è un record fino ad oggi! Neanche Lewis Hamilton ha potuto farlo negli ultimi anni. Il più vicino a Vettel è stato Nico Rosberg, che è riuscito a vincere almeno sette gare consecutive tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016.


10:00 del mattino

Masepin vantaggio?

I rookie di Formula 1 Masepin, Schumacher e Tsunoda spesso affrontano uno svantaggio quest’anno perché alcune piste sono completamente nuove per loro. Curiosità: in Qatar ora vale il contrario per Masepin! Perché mentre la maggior parte dei piloti non ha mai guidato il Losail International Circuit, il russo conosce già la pista.

“Nel 2014, ho guidato lì per la mia prima gara di Formula MRF”, dice. In un totale di quattro gare in Qatar, è arrivato addirittura secondo sul podio una volta. Sergio Perez conosce il circuito anche dal campo dei piloti attuali. Nel 2009, è stato in grado di vincere lì nella GP2 Asia Series.




9:22

La situazione in Qatar è appena migliorata

In effetti, eventi come la Formula 1 o l’imminente Coppa del Mondo dovrebbero essere autorizzati a garantire che la situazione dei diritti umani in Qatar migliori. Almeno questo è ciò che molti partecipanti confermano più e più volte quando si tratta di questo argomento. Ma secondo un rapporto di Amnesty International, raramente succede qualcosa.

“Süddeutsche Zeitung” Ha citato dal rapporto che “i progressi in Qatar sono rimasti stagnanti nel 2021 e anche le vecchie pratiche abusive sono riemerse”. Si dice che in Qatar ci sia “sfruttamento massiccio”. Vediamo come la Formula 1 affronta questo problema nel fine settimana.


09:03

sanzioni successive

A proposito, nella storia della Formula 1, è successo più volte che i piloti non solo siano stati successivamente puniti, ma anche squalificati. Nella nostra galleria, abbiamo selezionato alcuni esempi davvero eccezionali!


Galleria fotografica: Controverso: Dieci vincitori al tavolo verde


8:46

Ci sarà davvero una nuova scansione?

Ora devono deciderlo i padroni di casa della gara. Perché inizialmente la Mercedes è passata solo a una nuova realizzazione. Gli assistenti di volo possono anche rifiutare questa richiesta se concludono che le nuove prove – in questo caso la registrazione a bordo di Verstappen – sono insufficienti.

E anche se dovessi accettare un riesame, ciò non significa necessariamente che Verstappen riceva effettivamente una sanzione successiva. Dopotutto, anche un riesame può portare alla conclusione che, nonostante le nuove prove, non è necessaria alcuna sanzione. Quindi aspettiamo e vediamo.



8:09

Marco: “Allora possiamo copiare l’indirizzo”

Dopo che Lewis Hamilton ha corso per recuperare il ritardo con il campionato in Brasile, la Red Bull ha seri dubbi sul fatto che possa diventare nuovamente campione del mondo quest’anno per la prima volta dal 2013. Helmut Marko ha dichiarato: “Se Hamilton è molto superiore nel fine settimana in Qatar e poi in Arabia Saudita e Abu Dhabi, possiamo togliere il titolo”. Di fronte a “F1-Insider.com” Chiaro.

È vero che Verstappen è attualmente in vantaggio di 14 punti in Coppa del Mondo. Con tre gare rimanenti, ciò significa che Hamilton può diventare campione del mondo da solo. Se vince tutte e tre le gare rimanenti, Red Bull può girare la testa. Presumibilmente, questo è esattamente ciò che rende Marco & Co. così timorosi dopo il Brasile.

“Non siamo riusciti a mantenere Hamilton in linea retta, nonostante la sua guida dell’ala posteriore che è stata impostata in modo netto come a Monaco”, spiega Marko. Significato: in effetti, il W12 dovrebbe produrre molta resistenza all’aria. Tuttavia, Hamilton ha scavalcato l’intero campo nel fine settimana, compresa la Red Bull…


07:57 AM

Benvenuto in Qatar!

Ciao e benvenuto a una nuova edizione del nostro live streaming di F1. L’ultima gara di tre appuntamenti dell’anno è in programma questo fine settimana. La Formula 1 visita per la prima volta il Qatar e gran parte del circuito è già arrivato nel Golfo Persico. Qui nel nastro non vediamo l’ora di correre a Doha nelle prossime ore.

Robin Carpenter Ti accompagna tutto il giorno a questo punto, e se hai domande, suggerimenti o reclami, puoi utilizzare il nostro modulo di contatto come al solito. Ci trovi anche su Sito di social network Facebooke Twittere Instagram e YoutubeE, se hai domande, puoi anche usare l’hashtag Twitter #FragMST. eccoci qui!

READ  Associazione sullo scandalo che circonda l'intervista a Shaqiri: "Disapprovato"