Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Qualificazioni per il Gran Premio di Turchia – Hamilton mantiene i danni nel miglior momento – sport

  • Lewis Hamilton (Mercedes) ha stabilito il miglior tempo di qualificazione per il Gran Premio di Turchia.
  • Con Hamilton spostato di 10 posizioni sulla linea di partenza, il suo compagno di squadra Valtteri Bottas partirà dalla pole position.
  • È un’amara delusione per il team Alfa Romeo.

Il duello di Coppa del Mondo tra il campione in carica Lewis Hamilton (GBR) su una Mercedes e l’inseguitore Max Verstappen (NED) alla Red Bull entra nel prossimo round domenica al Gran Premio di Turchia. Come previsto, con carte migliori per Verstappen, a due punti da Hamilton in Coppa del Mondo.

L’olandese ha dovuto ammettere la sconfitta al più veloce della Gran Bretagna in qualifica con il terzo posto. Tuttavia, Verstappen è 9 posizioni davanti a Hamilton in gara. A causa del cambio di motore, il campione in carica verrà spostato indietro di 10 posizioni fuori dall’unità consentita e dovrà partire dalla posizione 11.

Valtteri Bottas è in prima fila davanti a Verstappen, che ha dovuto sopravvivere a un momento di shock quando ha fatto una svolta in Q1. Il finlandese ha perso poco più di un decimo di secondo contro Hamilton, che ha alzato il record della pista di Istanbul a 1:22.868. Per Bottas conquista il primo posto dell’anno dopo la pole position al Gran Premio del Portogallo.

Modalità di avviamento 17 e 18 per Alfa Romeo

Le qualificazioni sono state deludenti per l’Alfa Romeo. Entrambi i piloti in Q1 hanno commentato il circuito in cui il team ha primeggiato un anno fa con le posizioni di partenza 8 e 10.

Antonio Giovinazzi (ITA/18) e Kimi Raikkonen (FIN/19) hanno potuto lasciare Nikita Mazepin (Russia) solo alla Haas. Con il ferrarista Carlos Sainz (ESP) che domenica è dovuto partire da dietro a causa di un cambio di guida non autorizzato, i piloti dell’Alfa sono partiti dal 17° e 18° posto.