Settembre 25, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Qualificazioni Mondiali – Francia solo con un pareggio – L’Austria ha ammesso un grave fallimento – Sport

Contenuti

Il campione del mondo, inoltre, non entra di un gradino nell’1-1 in Ucraina. L’Austria perde 2:5 in Israele.

Girone A: Mitrovic doppia porta e antenna

  • Serbia – Lussemburgo 4: 1

La Serbia è arrivata prima nel Gruppo A nelle qualificazioni ai Mondiali. I serbi erano in vantaggio grazie alla doppietta di “Stormtank” Aleksandar Mitrovic (minuti 22 e 35). Il Lussemburgo ha vinto il gol successivo con Olivier Tell (77). Il terzo gol della nazionale serba (81) è arrivato da un’autogol dopo un tiro dal punto di partenza del portiere Anthony Morris. Nikola Milinkovic ha segnato 4-1 nel recupero.

Quarto gruppo: “Tricolor Justice” con un debole pareggio

  • Ucraina 1-1 Francia

Per la Francia le cose non sono andate bene neanche a Kiev. Dopo il ruolo a eliminazione diretta dell’Europeo contro la Svizzera, l’Equipe Tricolor non è stata al meglio. Tuttavia, la squadra ha ottenuto un leggero aumento delle possibilità contro l’Ucraina. Ma la squadra ospitante ha preso l’iniziativa con uno splendido gol di Mykola Shabarenko poco prima della fine del primo tempo (44esimo posto). Poco dopo l’intervallo (49), il vantaggio è scivolato di nuovo dopo il pareggio di Anthony Martial. Alla fine, è rimasto sull’1: 1. La Francia non è stata sconfitta nelle qualificazioni ai Mondiali, ma ha dovuto accettare il terzo pareggio.

Gruppo F: l’Austria ha segnato 5 gol

Circa 5 minuti dopo aveva giocato ad Haifa quando il campanello ha suonato contro il portiere austriaco Daniel Bachmann. Il Salomon Manor ha colpito l’angolo che vale la pena vedere. La difesa austriaca si è presentata a Vogelwild nel primo tempo. Dopo un fallo di Basilea Alexander Dragovic, l’ex Grasshopper Manos Dabor ha segnato 2-0. Iran Zahavi ha segnato il 3-0 (33.), prima che Christoph Baumgartner potesse segnare il 3-1 prima dell’intervallo, con 2:3 di Marko Arnautovic (55.), la tensione è tornata. Israele ha preso il volo con 4:2 di Shawn Wiseman (58). Nel recupero, Zahavi ha aumentato di nuovo il punteggio.

READ  Grazie a Great Final Race - Medaglia d'oro: Super Hug vince sui 5000m - Sport

Girone G: Haaland e Debye si incontrano

  • Olanda 4-0 Montenegro

La partita di qualificazione ai Mondiali di Eindhoven è stata chiara fin dall’inizio. L’olandese ha spinto gli ospiti nelle retrovie, ma non ha segnato. Solo un calcio di rigore della stella del Barcellona Memphis Depay (38) ha rotto l’incantesimo. Dopo la rottura, gli argini vicino al Montenegro sono stati rotti. Ancora una volta Depay (62), Georginio Wijnaldum (70) e Cody Gakpo (76) hanno assicurato circostanze chiare.

L’obiettivo principale dei migliori norvegesi è derivato da un controverso calcio di rigore dopo un fallo su Christian Thorstedt. Haaland ha segnato il gol del vantaggio (20 minuti). L’ex giocatore del Basilea Mohamed El-Younosi ha segnato una vittoria per 2-0 per gli ospiti al 73′.

Gruppo H: Russia senza alcuno sforzo

Fin dall’inizio, i russi hanno mostrato chi è la squadra migliore. Già al sesto minuto, Alexander Jirushin è passato in vantaggio. Rifaat Chimaldino ha messo al 55′ con un superbo tiro singolo per il punteggio finale 2-0.