Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Processo per estradizione – Avvocato: ‘Si è parlato dell’omicidio del signor Assange’ – Notizie

  • I rappresentanti di Julian Assange hanno rivelato presunti piani di attacco nella disputa legale sulla possibile estradizione del fondatore di WikiLeaks negli Stati Uniti.
  • L’avvocato dell’australiano detenuto ha detto che in un tribunale di Londra si era parlato di omicidio, rapimento o avvelenamento del signor Assange.
  • I sostenitori di Assange sperano che questo riduca la probabilità di estradizione negli Stati Uniti.

Alcune settimane fa, i giornalisti investigativi hanno riferito, citando fonti statunitensi anonime, che la CIA aveva pianificato di attaccare Assange mentre era ancora all’ambasciata ecuadoriana a Londra.

In appello, gli Stati Uniti hanno impugnato la decisione presa da un tribunale britannico a gennaio: un giudice di Londra ha respinto la richiesta di estradizione in merito alla minacciata salute mentale di Assange e alle condizioni carcerarie previste negli Stati Uniti.

Richiesta di rilascio immediato

La magistratura statunitense vuole che il cinquantenne australiano sia processato per spionaggio. Rischia fino a 175 anni di carcere.

Assange è accusato di aver rubato e pubblicato materiale riservato dalle operazioni militari statunitensi in Iraq e Afghanistan con l’informatore Chelsea Manning. Ha messo in pericolo gli informatori americani. I suoi sostenitori lo vedono come un giornalista investigativo che ha denunciato crimini di guerra. Le organizzazioni per i diritti umani chiedono il suo rilascio immediato.

READ  La Germania registra 23 morti in un giorno +++ Oggi Israele apre i suoi confini ai turisti