Dicembre 7, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Primo crash dell’FSD? Segnala un incidente con una Tesla Model Y a NHTSA > teslamag.de

Beta testing di una versione completamente nuova di Autopilot, Tesla viene chiamata FSD dopo il suo obiettivo di “guida completamente autonoma”. La società ha gradualmente aumentato il numero di partecipanti fino a raggiungere quasi 2.000 e, secondo il CEO Elon Musk, non si è verificato un solo incidente durante un test drive con l’FSD fino a settembre di quest’anno. Tuttavia, da ottobre, i beta test sono stati ampliati per includere un numero molto più ampio di persone – e ora il primo incidente segnalato di una Tesla in rotta con l’aiuto di un FSD.

Modello Y secondo il reclamo per incidente FSD

Informazioni su questo possono essere trovate su Sito web NHTSA. Tuttavia, questo non significa che sia ufficiale, si tratta solo di una denuncia che è stata presentata all’autorità ed è ora all’esame. Un portavoce dell’NHTSA ha affermato che l’input è noto e che Tesla sta cercando di ottenere ulteriori informazioni Agenzia di stampa Reuters.

La denuncia, che non è stata verificata e al momento non è confermata, afferma che un incidente con una Tesla Model Y si è verificato all’inizio di novembre nella piccola cittadina californiana di Brea. Il veicolo era in modalità test FSD, ha scelto la corsia sbagliata quando ha svoltato a sinistra ed è stato investito da un altro veicolo in quella corsia. Tesla ha emesso un avviso quasi nel mezzo della manovra di rotazione. La persona al volante ha cercato di sterzare nella giusta direzione, “ma l’auto si è controllata da sola ed è entrata nella corsia sbagliata”.

Secondo la denuncia, il risultato è stato un grave danno al lato del conducente. Pertanto, è probabile che la Model Y si trovi a destra di due corsie di sinistra e quindi si diriga molto a sinistra. Apparentemente non ci sono stati feriti, altrimenti doveva succedere Tesla ha rilasciato un rapporto dettagliato in breve tempo secondo la nuova regola NHTSA presentare per questo.

READ  UPS porta l'oro sul cellulare

Ora 12.000 partecipanti al test di Tesla

La stessa Tesla inizialmente non ha commentato il primo incidente FSD segnalato, nonostante le richieste di vari media, e il CEO Musk non ha scritto nulla al riguardo su Twitter. La descrizione non sembra convincente dal momento in cui l’autista ha tentato senza successo di intervenire. perché Come mostrano i video dimostrativiAnche nell’ultima versione 10.4, Autopilot continua a commettere gravi errori. Ma di solito si spegne immediatamente quando supera solo una moderata resistenza sul volante.

Come Tesla spiega ai suoi beta tester quando ha lanciato per la prima volta il programma FSD, nonostante il nome sicuro, non è un sistema autonomo, ma piuttosto un aiuto. Quindi la persona che guida l’auto mantiene la responsabilità e dovrebbe sempre rimanere vigile. La versione precedente 10.3 aveva un file Un grave errore è scivolato, costringendo Tesla a ricordare – Tuttavia, questo è stato fatto aggiornando il software prima che fosse rilasciato. In questa occasione è stato annunciato che l’attuale numero di partecipanti alla beta è probabilmente poco meno di 12.000.