Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Prezzi del greggio ai massimi pluriennali: la benzina diventa più cara alle stazioni di servizio

Aggiornato 8 ottobre 2021, 10:42

  • Il prezzo del greggio ha raggiunto i massimi da diversi anni.
  • Questo è evidente anche sulle pompe di benzina.
  • Alcune stazioni di servizio hanno aumentato i prezzi della benzina.

Puoi trovare più notizie attuali qui

Il prezzo del petrolio greggio è rimasto invariato rispetto a ora nel 2018: 100 litri di Brent sono costati più di 82 dollari venerdì mattina (8 ottobre). Gli analisti di Bank of America prevedono che il prezzo supererà i 100 dollari quest’anno. L’aumento dei prezzi può essere visto chiaramente anche dalle pompe di benzina svizzere. Inoltre, il riscaldamento può diventare molto più costoso. Cosa devi preparare adesso?

Il prezzo della benzina sta aumentando adesso?

Alcune stazioni di servizio, come quelle di BP o Zürcher Scall GmbH, hanno Prezzo benzina al litro In realtà è aumentato di tre centesimi all’inizio della settimana, come “20min.ch” menzionato. Alla Shell, anche il prezzo è aumentato di cinque centesimi rispetto a settembre. I prezzi dovrebbero aumentare di almeno un centesimo in inverno. Tuttavia, non dovrebbe essere molto più costoso.

L’aumento dei prezzi del gasolio è ancora più pericoloso: secondo Marco Boschli, capo del dipartimento di combustibili e oli combustibili presso il fornitore Oel-Brack, il suo prezzo è già aumentato di 15 franchi (per 100 litri) rispetto a sei settimane fa. Se il prezzo aumenterà ulteriormente dipende in gran parte da quanto è freddo l’inverno: più freddo è il petrolio, più costoso è il petrolio.

Perché il prezzo del petrolio è aumentato così?

L’aumento dei prezzi del petrolio è dovuto principalmente all’allentamento delle misure Corona in molti paesi. L’economia è di nuovo a pieno regime e la domanda di risorse energetiche è grande. C’è stata anche una pausa nella produzione, ad esempio nel Golfo del Messico.

READ  Bugatti Bulid: tutte le informazioni sulla Bugatti 1850 cv

Attualmente, i 23 paesi produttori di petrolio, che include l’OPEC plus, vogliono solo soddisfare l’elevata domanda di petrolio in misura limitata. E non vorranno aumentare la produzione giornaliera fino a novembre di 400.000 barili da 159 litri ciascuno. Quindi è probabile che i prezzi dell’energia rimarranno alti questo inverno. C’è un miglioramento che si profila in primavera.
© 1 & 1 Mail & Media / spot on news

Il problema della benzina in Gran Bretagna si allarga. In alcune parti del paese, dal 50 al 90 percento delle stazioni di servizio sono rimaste senza benzina, ha annunciato l’associazione di categoria PRA.