Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Presto sarai in grado di riparare l’iPhone da solo

Se desideri aiuto, presto potrai ordinare parti di ricambio per iPhone direttamente da Apple.

Getty Images

Per la prima volta, Apple consente a tutti i possessori di iPhone di ordinare parti di ricambio ufficiali per i propri dispositivi difettosi.

Una mela volere Dall’inizio del 2022, fornisci a tutti i possessori di iPhone interessati componenti ufficiali e pezzi di ricambio per la riparazione. A partire dagli Stati Uniti e inizialmente per iPhone 12 e 13, saranno disponibili su ordinazione circa 200 componenti. Dovrebbero essere usati per eseguire le riparazioni più comuni.

Il programma verrà esteso ai Mac e ad altri paesi in un secondo momento. Per la prima volta, Apple consente di acquistare i pezzi di ricambio direttamente dall’azienda. Naturalmente, in precedenza era consentito a tutti di lavorare in una proprietà privata. Ma in pratica, era difficile da fare, anche per i possessori di iPhone esperti di tecnologia, anche perché Apple continuava a creare ostacoli inutili.

Apertura da qualche anno

Non c’erano istruzioni o progetti ufficiali e non è possibile ordinare parti di ricambio da Apple. iOS ha dimostrato che se utilizzi componenti di terze parti messaggi sbagliatiAnche se le parti erano perfettamente funzionanti. Fino a pochi anni fa, il colosso della tecnologia si attivava anche contro eventuali riparazioni effettuate indipendentemente dall’azienda, anche da professionisti qualificati. Tuttavia, dal 2019, anche le officine di riparazione indipendenti possono ordinare parti da Apple.

I componenti per l’autoriparazione saranno disponibili agli stessi prezzi di quelli attualmente pagati dalle officine di riparazione indipendenti. Tuttavia, per molte riparazioni sono necessari anche strumenti speciali, ai quali vanno aggiunti i costi di acquisto. Tuttavia, se invii il componente difettoso sostituito ad Apple, dovrebbe esserci un piccolo sconto.

READ  Skyrim riceverà un'edizione per il compleanno per il suo decimo anniversario

È probabile che gli effetti in pratica siano piuttosto piccoli

Il cambiamento di cuore di Apple in Apple quasi 14 anni dopo il lancio dell’iPhone potrebbe non essere stato una volontà completa. Per anni, Apple è stata sotto pressione dal movimento “Right to Repair”, che richiede regolamenti legali per costringere i produttori di tecnologia a cooperare con l’auto-riparazione. A luglio, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha incaricato la Federal Trade Commission di emanare regolamenti. Inoltre, gruppi di azionisti volevano costringere Apple a cambiare attraverso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

Con la nuova offerta, Apple sta ora dimostrando buona volontà senza doversi aspettare grandi implicazioni per la propria attività nella pratica. È probabile che pochissimi possessori di iPhone siano abbastanza sicuri da riparare il dispositivo da soli. È probabile che la perdita di reddito derivante dalle riparazioni di Apple sia corrispondentemente bassa.