Settembre 21, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Poco prima dell’inizio della stagione: Tappe sciistiche professionali in Italia – Sci alpino

Ritiro dalla squadra italiana di sci. FP AFP / Joe Klmer

Nel giro di un mese inizia la nuova stagione sciistica con lo slalom gigante a Salton. Ma ora ci sono le dimissioni della squadra italiana.

Solo pochi giorni fa Ha annunciato la buona notizia di Andrea Ballerin e ha annunciato in pubblico la nascita del suo primo figlio. Il 32enne, ora trentino, ha fatto ancora una volta scalpore, ovvero le sue dimissioni.

Nella sua carriera Andrea Ballerina ha aggiunto 45 Mondiali e 132 plus in Coppa dei Campioni, dove ha anche vinto una volta. Ma la sua vita è stata segnata principalmente da una serie di infortuni. “Cinque interventi chirurgici e altri infortuni hanno rallentato la mia vita. Nel complesso sono soddisfatto”, ha detto il grande esperto di slalom. Raceskimagazin. Negli ultimi due anni il Trentino non ha potuto gareggiare per infortunio, l’ultima volta che si è strappato il legamento crociato del ginocchio nel dicembre 2020.

Ha un retrogusto amaro

Dopotutto, Ballerina ha avuto una vita straordinaria, principalmente perché era per lo più da solo. Ha trascorso solo due stagioni nella nazionale di Coppa del Mondo, altrimenti avrebbe dovuto lottare spesso da solo e senza il supporto dell’associazione. C’è un retrogusto amaro, che si ritrova anche nelle sue parole di addio sui social. “Voglio ringraziare tutti coloro che sono venuti con me in questo meraviglioso viaggio. A differenza di voi che mi avete sempre dato coraggio con i vostri messaggi, la FISI non mi ha fatto sentire molto calore per tanti anni.

Voleva ringraziare un uomo di nome Alexander Broch per essersene andato. L’allenatore di sci Trendiner di Mernsen – che all’epoca non faceva parte della squadra nazionale – si è precipitato al 21° posto nella Ballerina per la gara di Coppa del Mondo a Carmish-Bartenkirchen. Il 32enne ha raggiunto il suo miglior piazzamento nella classe di sci primaria a Salbach-Hinderklem quando ha concluso 16° nel dicembre 2018. Come va con lui adesso? Vuole trascorrere più tempo con la famiglia e in futuro servirà anche come allenatore della squadra sportiva della polizia.

Suggerimenti

READ  Ora la città italiana di Sambuka vende case abbandonate a due euro