Dicembre 8, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Patrick Frame: “Lacrime negli occhi di alcuni giocatori”

È la perdita più dolorosa da quando Patrick Rahman è subentrato come allenatore. Per la prima volta, il Bayern ha mancato un gol consistente sotto la sua guida. Ciò significa che uno dei titoli di questa stagione è già fuori portata.

“La linea di fondo è che non era abbastanza.”

Di conseguenza, sembrava insoddisfatto delle interviste: “Certo che sono molto deluso. Lo immaginavo diversamente. Ho anche visto alcune cose che erano buone. La linea di fondo è che l’unica cosa che conta è che ce ne siamo andati e questo è chiaramente insoddisfacente .”

L’obiettivo era chiaro. Devi raggiungere i quarti di finale. “La linea di fondo è che non era abbastanza. L’allenatore ha detto chiaramente.

“Mi assumo la responsabilità per tutti noi”

Tuttavia, Patrick Rahman protegge i suoi giocatori e afferma che tali giochi semplicemente esistono. In passato, non avrebbe svolto un lavoro molto diverso e avrebbe creato la stessa squadra. “Mi assumo la responsabilità per tutti noi. Abbiamo continuato a ruotare. “Penso che i giocatori che erano in campo abbiano le qualità per vincere una partita come questa”, spiega Rahman.

Non solo l’allenatore, ma tutta la squadra è molto delusa. Erai Kommert: “In questo momento siamo tutti dispiaciuti perché volevamo davvero andare avanti. Volevamo arrivare ai quarti di finale, e quello era l’obiettivo di tutti. Oggi non ha funzionato. Ma tieni la testa alta, da domani sabato è importante”.

Petto anteriore classico

Patrick Rahman non ha fatto un discorso nello spogliatoio dopo il fischio finale: “Penso che sia meglio non parlare troppo di sentimenti. È una squadra molto frustrata e depressa. Ad alcuni giocatori si sono anche riempite le lacrime agli occhi. Ma è solo parte di esso. Tutti dobbiamo essere in grado di affrontarlo “proprio ora”.

L’allenatore guarda anche al futuro: “Abbiamo già una partita contro lo Zurigo davanti al petto. Nonostante questa grande delusione, ora dobbiamo vedere se possiamo andare avanti e vincere la partita di sabato”.

READ  Test Jerez, ore 16: Enea Bastianini di Bagnaia / MotoGP

Quindi il classico può arrivare in tempo. Una vittoria sullo Zurigo sarebbe entusiasmante per l’anima rossoblù. Anche se questo non poteva far dimenticare questa tazza.