Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Novak Djokovic piange agli US Open

Novak Djokovic perde un’occasione storica e perde la finale degli US Open a New York. Anche prima della fine della partita, il serbo piange lacrime amare.

I fan hanno applaudito Novak Djokovic, poi hanno versato lacrime. – SRF

Le basi in breve

  • Novak Djokovic perde la finale degli US Open contro Daniil Medvedev.
  • Il 34enne regala al serbo un’occasione storica.
  • Poco prima della fine della partita, le emozioni hanno invaso la prima posizione al mondo.

Nell’ultimo cambio di sponda si separa da lui. Novak Djokovic si è seduto sulla panchina piangendo una volta sotto l’asciugamano.

Era chiaro per lui: stasera non ci sarà niente con un’opportunità storica. Pochi minuti dopo, un colpo in rete ha messo fine a tutti i sogni di un vero campionato del Grande Slam in un anno.

e può con esso Roger Federer e Rafael Nadal Non superare i titoli. Tutti e tre si attestano a 20 vittorie.

Novak Djokovic vincerà ancora il suo 21° titolo del Grande Slam?

Il numero uno del mondo, che domina il mondo del tennis, deve ammettere la sconfitta al 25enne Daniil Medvedev. Novak Djokovic è inferiore a 4:6, 4:6 e 4:6.

L’unica sconfitta in un torneo del Grande Slam quest’anno è stata inaspettatamente amara e ovvia.

I suoi occhi sono ancora umidi quando Djokovic prende il microfono dopo la partita. Ringrazia il pubblico: “Il mio cuore è pieno di gioia. E io sono l’uomo più felice perché mi hai fatto sentire speciale”.

Migliaia di fan ad Arthur Ashe stadio A New York, il 34enne si è rallegrato follemente. Chiaramente non era abituato a tanto affetto da parte del pubblico. Così, può tornare a sorridere dopo la partita, nonostante la sconfitta.

Maggiori informazioni su questo argomento:

Roger Federer Rafael Nadal Stadion Grand Slam Djokovic US Open


READ  Gerardo Siwan incontra Addie Hutter