Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Neurofibromina: i ricercatori hanno decodificato il gene

Ricercatori svedesi e tirolesi sono riusciti a decifrare la struttura molecolare della neurofibromina con estrema precisione

Le basi in breve

  • I ricercatori hanno decifrato la struttura molecolare della fibrilla neurofibrillare.
  • Questo fa avanzare la ricerca sulla neurofibromatosi ereditaria.

Scienziati dell’Università di Medicina di Innsbruck e dell’Università di Stoccolma hanno decifrato la struttura molecolare della neurofibromina con elevata precisione. « I risultati portano la ricerca in neurofibromatosi ereditaria Un grande passo avanti”, ha scritto Jane Ebe Innsbruck.

“I pazienti con neurofibromatosi presentano una varietà di sintomi, spesso causati da tumori cutanei benigni o maligni e dal sistema nervosoPuò verificarsi fin dall’infanzia”, ​​ha spiegato il biologo strutturale Bernhard Robb.

“Con un tasso di natalità di 1:3.000, la neurofibromatosi è una delle malattie genetiche più comuni e una comprensione di meccanismi molecolari Questa malattia è un prerequisito per lo sviluppo di metodi terapeutici e componenti attivi “, scrive lo scienziato.


READ  “Lei, secondo me, si può anche senza mascherina…”: Quanto attenta deve essere la vaccinazione?