Dicembre 8, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Nati si qualifica direttamente per la Coppa del Mondo dopo aver battuto la Bulgaria 4-0

Qualificazioni Mondiali

Svizzera in Maryland: la qualificazione diretta ai Mondiali in Qatar è realtà

Grande momento per gli svizzeri o il miracolo del Lucerna – hanno scatenato la fortezza bulgara 4-0. Dato che gli italiani hanno giocato solo 0-0 a Belfast, i Nati hanno surclassato i campioni d’Europa in classifica e sono andati dritti in Qatar.

Dopo il fischio finale, a Lucerna c’è gioia pura: la Svizzera va dritta al Mondiale.

Urs Feller / Keystone

Difficile descrivere quello che è successo a Lucerna nel secondo tempo. Per i secondi 45 minuti e ora dopo il fischio finale, al termine del quale, tutti i campioni svizzeri si sono abbracciati al Tollhaus Swissporarena, con 14.300 spettatori appena al settimo cielo. Hanno tutti celebrato ciò che non avrebbero dovuto fare subito dopo la lotteria. Partecipazione ai Mondiali in Qatar il prossimo novembre/dicembre.

La squadra dell’allenatore Yakin ha vinto 4-0 contro la Bulgaria, i campioni d’Europa con l’Italia ancora in casa di fila, hanno ottenuto un semplice 0-0 in Irlanda del Nord. Ha vacillato di nuovo a Belfast dopo le qualificazioni ai Mondiali del 1958. I gol impressionanti di Ocafor (48), Vargas (57), subentrato Iten (72) e von Froeller nei minuti di recupero sono un biglietto per il primo piano dei partecipanti alla Coppa del Mondo, e ora sono per la quinta volta appartenenti alla serie . Lo si può fare senza sconfitte, ma soprattutto con due punti di differenza nel conto finale. È un pezzo d’assedio, o forse il miracolo di Lucerna.

Il fulmine inizia nel secondo tempo

Questo miracolo calcistico è stato reso possibile dal tanto atteso inizio di Lightning. Che non nasce dal primo tempo come nel caso ideale ma ora dal secondo tempo. Incredibilmente forte Shaqiri cross dalla linea di fondo a Okafor liscio come il burro, e la nuova stella cadente della Svizzera colpisce la palla in rete in modo superbo. Alla fine il punteggio è 1-0, e l’obiettivo al 48′ è aprire il barattolo per le cose che devono ancora venire.

Sette minuti dopo, l’esultanza per il gol successivo è rimasta bloccata nella gola dei fan frenetici, quando Shaqiri ha colpito il palo nella sua 100esima partita internazionale dopo un superbo attacco della Svizzera. Appena tre minuti più tardi, 14.300 gole si alzano per il tifo: il potente Vargas non esita da distanza ravvicinata dopo un passaggio di Gavranovic e colpisce un calcio d’angolo dalla corsa. 2-0, che fa bene agli svizzeri, ma non agli italiani.

L'ex lucernese Robin Vargas ha segnato al 57' del 2-0 per la Nazionale.

L’ex lucernese Robin Vargas ha segnato al 57′ del 2-0 per la Nazionale.

Alessandro Della Valle / Keystone

La situazione sta migliorando, Gavranovic ha segnato 3-0 al 64′, e ora tutti sono eccitati, tranne il VAR. Ha visto giustamente posizione di fuorigioco. Gli svizzeri continuano a credere in se stessi, con la folla che annusa un grande momento del calcio svizzero. Yakin mette tutto in bilico, porta nuova potenza Itten e Steffen a Javranovic e Okafor. Déja-vu è subito seguito, Itten segna – ancora una volta il punteggio non ha importanza. Iten non lo sopporta, e pochi secondi dopo torna su cross di Stephen, 3-0. L’obiettivo di Freuler nei minuti di recupero è solo quello di aggiungere la ciliegina alla torta.

Occasioni sprecate nel primo tempo

I mutui sono stati a lungo compensati dalle precedenti sette partite di qualificazione ai Mondiali e la domanda su quando la Svizzera potrà finalmente ottenere qualcosa di numerabile dal suo blocco è stata eliminata. Tanto più che con tutti i calcoli sul minimo richiesto per una vittoria svizzera, uno si dimenticava: c’è anche un avversario in campo che non ha nulla da perdere. E nel ruolo di spoiler nel primo tempo, visto che la Svizzera ha già dovuto mostrare tensione e nervosismo nonostante i calci d’angolo del 12-0, una volta o l’altra. Vargas, Okafor e Javranovic, che hanno fornito brillantemente, hanno perso buone occasioni.

Xherdan Shaqiri sarà onorato nella tua 100esima partita prima della partita.

Xherdan Shaqiri sarà onorato nella tua 100esima partita prima della partita.

Alessandro Della Valle / Keystone

Ma niente di tutto ciò entra in gioco questa sera, piuttosto si inserisce nel quadro in cui Lichtsteiner, Mohammadi e Djourou vengono onorati per le loro carriere in nazionale. Shaqiri, il capitano, è ora membro dell’illustre club di 100 club come solo Hermann (118 presenze), Geiger (112), Liechtensteiner (108) e Chapuisat (103).

Le migliori foto della partita Svizzera – Bulgaria:

Porterà la Svizzera direttamente alla fase finale dei Mondiali di oggi? L’allenatore della nazionale Murat Yakin prima dell’inizio della partita.

Chiave di volta

Leggi il gioco in live streaming:

READ  Peltz allenerà il gioiello del tennis Raducanu in futuro