Ottobre 26, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Naima Dysner di Taspo Winde ha vinto le corse a tappe in Italia

La mountain biker di Kottingen Naima Dysner di Taspo Winde ha vinto la “Apennica MTP Stage Race” in Emilia Romagna, Italia. Nella corsa a sette tappe, il dottore in medicina ha dominato una distanza di 450 km e un’altitudine di 15.000 metri. Nonostante la forte concorrenza, Dysner ha vinto quattro delle sette tappe ed è stata un’ora davanti a Virginia Concelius, seconda nella classifica generale.

Pubblicità

L’ex Gooseiesel di Gottinga non avrebbe potuto prendere parte al tour: “Lo sforzo logistico per la corsa di sette giorni in Italia è stato enorme, quindi stavo cercando delle alternative”, ha detto il nativo di Gottinga. Ma a causa dei bellissimi sentieri di montagna, gli amici hanno suggerito la sua partecipazione e hanno organizzato una mountain bike sul posto. Così Dysner si è recato in Italia senza bagagli sciolti e ingombranti.

Il primo segnale per la prima fase è stato dato a Poretta Terme – è stato difficile: la prova cronometrata di oltre 40 km ha richiesto tutte le superfici tecnicamente impegnative di 106 partecipanti. Nonostante abbia dovuto utilizzare la pista e la moto sconosciuta, Tisner è partito con una buona prestazione ed è arrivato secondo sul podio.

Per un momento per un momento l’ha separata dalla posizione manageriale. Dopo la seconda metà della pista, l’atleta Taspo ha preso il primo posto. Il cancelliere italiano Virginia, con il quale Dysner mantiene i contatti al di fuori delle gare congiunte, era vicino alla sua ruota posteriore.

Cottingen, che ora era passato da cacciatore a cacciatore, ha dovuto superare molti ostacoli in questo percorso. Durante la quarta tappa ha avuto problemi con il cambio ed è stata costretta a scalare la bestia su lunghi pendii. Inoltre, tutti i corridori sono caduti vittima del capriccioso clima di montagna in Emilia Romagna, nel nord Italia, nella quinta tappa. “Molta acqua è arrivata verso di noi da ogni parte e i fulmini hanno colpito da sinistra e da destra”, ha ricordato Tisner.

READ  Baja Italia: Hollowsick Drop / Rally Raid Auto

A causa delle condizioni meteorologiche speciali, la tappa è stata annullata dopo 84 dei 100 chilometri previsti: i dipendenti UMG sono ogni giorno al secondo posto e al primo posto nella classifica generale. Il tempo avverso o i tentativi di partita non hanno potuto contestare la maglia del 31enne, quindi ha terminato la gara in un totale di 26:24:58 ore. Tisner gareggerà in una gara di tre giorni in Spagna all’inizio di ottobre.