Novembre 28, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Musk vende più azioni Tesla e finisce nei guai con Bernie Sanders

È improbabile che Bernie Sanders ed Elon Musk diventino più amici.foto: panda annoiato

17.11.2021, 11:4617.11.2021, 13:37

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha venduto circa 8,8 miliardi di dollari in azioni. Martedì si è imbattuto in carte degne del suo valore di quasi un miliardo di dollari, come emerso dalle comunicazioni della US Securities and Exchange Commission.

In precedenza, ha nuovamente riscattato parte delle sue stock option, aumentando così la sua quota. Questo è il terzo accordo del genere dall’inizio della scorsa settimana che è arrivato secondo un programma di vendita fissato a metà settembre.

È probabile che il capo di Tesla si avvicini a una pausa a metà delle vendite di azioni.

Nel frattempo su Twitter: Bernie contro Elon

Bernie Sanders:

Bernie Sanders: “Dobbiamo chiedere ai molto ricchi di pagare la loro giusta quota. Punto.”

Elon Musk:

Elon Musk: “Continuo a dimenticare che sei ancora vivo”.

Democratici dal Presidente degli Stati Uniti Joe Biden Vogliono che il Congresso imponga una tassa miliardaria sui dividendi azionari, anche se non vengono realizzati attraverso una vendita. Musk, la persona più ricca del mondo con una fortuna di oltre 200 miliardi di dollari, è stato molto critico nei confronti di questi piani in passato. Quando Sanders ha ricordato di nuovo ai ricchi qualche giorno fa la responsabilità, Musk ha licenziato Twitter Risposta orale – e in cambio ho ricevuto una risposta da altri utenti di Twitter.

Dato il forte aumento della disuguaglianza in Stati Uniti d’America Secondo i sondaggi, la maggioranza degli elettori è ora dietro l’imposizione di tasse sul patrimonio ai super-ricchi.

READ  Svizzera: Con un Airbus A340 da Zurigo a Ginevra

“Il sistema precedente, in base al quale i guadagni di prezzo sono tassati solo quando si realizza un profitto, è uno dei motivi per cui le società statunitensi vogliono riacquistare le loro azioni – e quindi sostenere il prezzo – piuttosto che pagare i soldi come dividendi. I critici lamentano che i cittadini benestanti che non dipendono dai dividendi delle azioni ordinarie che possono utilizzare per fare una fortuna senza pagare le tasse, solo aspettando.

Musk ha avuto utenti su Twitter una settimana fa votiamoSe dovrebbe rinunciare al dieci percento della sua partecipazione in Tesla, presumibilmente di più Guida pagare. La mozione ha prevalso con il 58 per cento dei voti espressi. Il pacchetto valeva circa 21 miliardi di dollari all’epoca, ma secondo il sondaggio il prezzo delle azioni è diminuito.

a partire dal Tesla Musk non aveva stipendio. Per questo motivo non ha dovuto pagare alcuna imposta sul reddito. Al posto del denaro, Musk è stato risarcito con opzioni su azioni Tesla. Ha ancora tempo fino alla fine di agosto 2022 per riscattare le opzioni del 2012 su oltre 20 milioni di azioni. In caso contrario, scadrà. Questi documenti hanno un prezzo di $ 6,24. Il presidente di Tesla deve pagare le tasse sulla differenza nell’attuale tasso di cambio di 1.000 dollari.

Opzioni di prelievo, Musk detiene ancora circa 168,6 milioni di azioni di Tesla dopo l’ultima vendita. Nel piano di vendita stabilito a settembre, settimane prima del voto su Twitter, finora sono stati generati circa 3 miliardi di dollari di vendite.

(oli/sda/awp/dpa)

Un falso incidente di un uomo: un’auto Tesla lo ha investito

Potrebbero interessarti anche: