Novembre 28, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Modifica le linee guida sui prezzi in Italia – Reagisci ora | controllo

Incorporato: Adobe Systems, Inc.

I requisiti documentali sui prezzi di borsa emessi in Italia alla fine del 2020 includono le raccomandazioni dell’OCSE nel diritto nazionale. Le ulteriori linee guida sui prezzi di cambio di settembre 2021 e il bando per la consultazione con l’ufficio delle imposte italiano dovrebbero eliminare le incertezze. Ciò si traduce in un’ulteriore necessità di intervento e il mancato rispetto di esso potrebbe comportare sanzioni in Italia.

Le nuove linee guida mettono le aziende sotto pressione

Nel documentare le transazioni transfrontaliere, l’Italia segue la tendenza degli ultimi anni a implementare integrazioni e miglioramenti nella legislazione nazionale all’interno delle linee guida OCSE sui prezzi di trasferimento 2017. Tuttavia, allo stesso tempo, devono essere prese in considerazione le norme e le specificità nazionali, poiché le aziende in Italia potrebbero essere soggette a restrizioni.

Il 23 novembre 2020 sono stati rilasciati i nuovi Termini del documento sui prezzi di trasferimento. Il 20 settembre 2021 è seguito il chiarimento dei presupposti e dei requisiti personali, con ulteriori indicazioni da parte delle autorità fiscali italiane, che hanno chiesto un’audizione pubblica fino al 12 ottobre 2021. In pratica, ciò, da un lato, richiede innovazioni specifiche da attuare nel breve termine a tutela delle sanzioni, e dall’altro vi è ancora incertezza in quanto la consulenza non è stata ancora valutata. Il termine per il completamento dei documenti per l’anno fiscale 2020 sta volgendo al termine.

In particolare, la necessità per le aziende di avere una Firma elettronica Il documento deve essere presentato con la prova della data di una persona autorizzata a disporne. Ci sarà una scadenza ora 30. novembre 2021 Se corrisponde all’anno solare per l’anno finanziario 2020. Collegato a questo è la richiesta che i nuovi requisiti siano implementati immediatamente entro poche settimane.

Nuovi requisiti e requisiti per i contribuenti italiani

La creazione di un file locale in italiano è obbligatoria. Inoltre, sono stati ampliati i requisiti per il contenuto dei file locali e dei file primari. Non include completamente le seguenti raccomandazioni dell’OCSE:

  • Catena del valore e presentazione dettagliata di funzioni e rischi
  • Mappa della struttura organizzativa della società/gruppo di società
  • Utilizzo di studi sui criteri attuali per un’analisi adeguata
  • Interpretazione dei fattori economici e delle condizioni di mercato
  • Mappatura di tutte le relative transazioni infragruppo (in particolare, le attività immateriali e le transazioni finanziarie dovrebbero essere qui menzionate)
  • Documentazione dei servizi a basso valore utilizzando l’approccio semplificato dell’OCSE
  • Elenco degli accordi di gruppo nel file locale

Fondamentalmente, ci devono essere informazioni Aggiornato annualmente desiderio. Ci sono piani per rendere le cose più facili per le piccole imprese.

Consultazione con le autorità fiscali italiane

A fine ottobre si attende la risposta dell’Agenzia delle Entrate alla fase di consultazione. In questo contesto, è lecito sperare che entro la fine di novembre alle imprese vengano erogati sgravi.

Nel complesso, le aziende hanno bisogno di linee guida di azione immediata per raccogliere i principali vantaggi delle eccezioni. Alle società e ai consulenti è richiesto di verificare che le informazioni ei contenuti dei documenti di prezzo della transazione siano aggiornati e completi. Infine, oltre alla lingua italiana, al momento della creazione deve essere presa in considerazione la firma digitale dell’amministrazione.

Raccomandazione sul prodotto

READ  L'Italia usa Intel per una fabbrica di chip da un miliardo di dollari