Settembre 21, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Meghan Markle e il principe Harry: debito elevato nonostante milioni di accordi!

Meghan Markle e Harry devono circa 100.000 franchi in beneficenza. Hanno promesso di sistemare tutto il prima possibile,

Le basi in breve

  • Meghan e Harry devono ancora un ente di beneficenza di 100.000 franchi.
  • Sebbene stiano guadagnando milioni grazie agli accordi con Netflix e Co.

Il principe Harry (36) e Meghan Markle (40) vivono negli Stati Uniti da oltre un anno. Tuttavia, non erano ancora in grado di staccarsi completamente dalla Gran Bretagna. Perché, come si scopre ora, la coppia di rinnegati Duke è molto indebitata.

La sua fondazione di beneficenza “MWX” (“Markle Windsor Foundation”, precedentemente “Sussex Royal”) è attualmente in fase di scioglimento. Come rivela ora il “Sole” britannico, la fondazione deve a un’organizzazione senza nome l’equivalente di 100.000 Franken.

Secondo un rapporto a disposizione del quotidiano, Harry e Meghan Markle inizialmente hanno dato all’organizzazione 270.000 Franken dovuto. Il Sussex ne ha già pagati 170.000. L’istituto ha aspettato invano il resto fino ad oggi.

Un anno fa, gli emarginati della famiglia reale hanno promesso sacralmente di saldare tutti i debiti entro 12 mesi.

Meghan Markle è indebitata nonostante un milione di accordi

La coppia ha diversi milioniFranken-affrontare Netflix e spotify Completato e ha i mezzi finanziari per pagare i debiti.

Perché il pagamento è comunque in ritardo? Secondo The Sun, potrebbe essere dovuto all’indagine della Charity Commission, che ora è completa.

L’indagine si è concentrata sul trasferimento di fondi a Travalyst, una società privata in cui Harry possiede il 75% delle azioni.

Buone notizie per Sussex: l’indagine della commissione ha rilevato che il trasferimento di fondi è andato bene.

Maggiori informazioni su questo argomento:

Franken Netflix Spotify Meghan Markle Prinz Harry


READ  Shopping con il figlio Ludwig (3)