Gennaio 27, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Meclemburgo-Pomerania Occidentale: l’incidenza del Corona supera il valore nazionale: 305 nuovi casi

Meclemburgo-Pomerania Anteriore
Il tasso di infezione da Corona supera il valore nazionale: 305 nuovi casi

ROstock (dpa/mv) – Per la prima volta nella quarta ondata di corona, il tasso di nuove infezioni registrato a sette giorni nel Meclemburgo-Pomerania occidentale ha superato la media nazionale. Domenica, l’Ufficio statale per la salute e gli affari sociali (Lagus) ha segnalato 305 nuove infezioni, aumentando l’infezione di sette giorni a 440,2 (a partire dalle 15:58). A livello nazionale, è stato assegnato domenica dal Robert Koch Institute (RKI) come 439.2. Finora, il tasso di infezione da MV è stato inferiore alla media nazionale. Una settimana fa era 400,9. Domenica scorsa sono stati segnalati 447 nuovi contagi, in aumento di 142 da oggi.

Il tasso di ospedalizzazione a sette giorni, importante per le misure di sicurezza – il numero di persone ogni 100.000 abitanti a settimana che devono recarsi in clinica – è sceso da 8,4 di sabato a 8,0. Ciò significa che le misure preventive minime aggiuntive sono state nuovamente ridotte per due giorni consecutivi. Se rimane al di sotto di 9 per un totale di cinque giorni, le regole per 2G plus nel settore della cultura e dell’intrattenimento, 2G nella vendita al dettaglio e le restrizioni di contatto imposte alle persone non vaccinate possono essere nuovamente revocate.

Il numero di persone morte per infezione da corona è aumentato da 2 a 1.351 e il numero di pazienti in terapia intensiva corona è diminuito da 1 a 89. Secondo Lagus, ci sono ancora 375 pazienti di Covid negli ospedali del paese.

Il livello di allerta rosso si applica in tre delle otto contee e città indipendenti della MV: la regione dei laghi del Meclemburgo, la regione anseatica e la città di Rostock. A Seenplatte e a Rostock ci sono restrizioni più estese che nel resto del Paese perché i valori persistentemente alti minacciano di sovraccaricare il sistema sanitario. Teatri, cinema e palestre sono chiusi lì e le palestre sono cessate.

Secondo il Robert Koch Institute (RKI), il 67,2% della popolazione nel nord-est è stato completamente vaccinato contro il coronavirus a partire da venerdì. La proporzione di quelli vaccinati almeno una volta era del 69,9 per cento. Il 13,7% delle persone nello stato ha ora ricevuto una vaccinazione di richiamo.

© dpa-infocom, dpa: 211205-99-267426 / 2

READ  Tracce metalliche nelle nane bianche: i pianeti rocciosi lontani non sono molto simili alla Terra