Settembre 25, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Londra: rescissione del contratto con Valneva

La società francese ha annunciato lunedì di aver negato con veemenza le accuse di violazione del contratto. Un portavoce del governo non ha commentato i dettagli. Ha sottolineato che la cessazione non influirà sul programma di vaccinazione del Regno Unito o su eventuali vaccini di richiamo pianificati che dovrebbero iniziare a breve.

Il 1° febbraio il governo ha annunciato di aver ordinato ulteriori 40 milioni di dosi – per un totale di 100 milioni – del vaccino VLA2001. Il primo ministro Boris Johnson è stato entusiasta e ha visitato il sito di Valneva in Scozia, dove dovrebbe essere prodotto il prodotto. Secondo l’azienda, il vaccino è attualmente nella terza fase di sperimentazione. I risultati sono attesi nel quarto trimestre e l’approvazione iniziale è ancora possibile nel 2021. “Valneva ha lavorato instancabilmente e al meglio delle sue capacità con il governo del Regno Unito, investendo risorse e sforzi significativi nel rispondere alla domanda di vaccini basati su varianti”.