Ottobre 23, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

L’Italia ha completato le operazioni corona

azione seria

Da lunedì non c’è stata alcuna azione in Italia: le persone che non sono state vaccinate non possono più venire a lavorare

L’ottanta per cento è vaccinato e il numero di casi è basso: l’Italia osa fare un grande passo verso l’indipendenza dopo oltre 130.000 morti governative. Questo rende difficile per coloro che non sono stati vaccinati.

Possibilità di replica da lunedì: ecco le feste (quasi) senza vincoli come Gallipoli.

come

Dopo oltre 130.000 morti governative, l’Italia torna alla normalità: da lunedì cadono regole lontane. Musei, cinema, teatri e sale da concerto possono nuovamente occupare tutto lo spazio. La capienza degli stadi di calcio sarà aumentata dal 50 al 75 per cento, con solo discoteche e locali notturni a rispettare i limiti alquanto stringenti. Le restrizioni di spazio sui trasporti pubblici e la necessità di indossare il casco all’aperto sono già state ridotte. Le mascherine devono essere indossate solo all’interno.

Il nuovo allentamento è stato reso possibile dal fatto che più dell’80 per cento della popolazione in Italia è ora doppiamente vaccinata. Il numero di casi è di conseguenza basso: nell’ultima settimana sono state segnalate in media solo 33 nuove infezioni ogni 100.000 persone, una delle più basse in Europa.

“Le azioni del governo hanno funzionato, e ora le aperture stanno portando ossigeno all’economia e al Paese nel suo insieme”.

Lo ha sottolineato l’assessore regionale Mariastella Gelmini dopo un incontro di governo in cui è stato deciso il nuovo allentamento. Anche la mortalità e la morbilità nei reparti governativi sono diminuite in modo significativo.

Niente più prove gratuite

Tuttavia, la maggior parte delle nuove e vecchie libertà possono essere godute solo dagli italiani che possono esibire un “pass verde”: il certificato viene rilasciato a coloro che sono stati vaccinati, guariti o testati. I test sono validi per 72 ore e costano fino a 200 euro al mese.

Niente più regole lontane: anche sulla costa di Tropia apparirà presto come in epoca pre-epidemia.

Niente più regole lontane: anche sulla costa di Tropia apparirà presto come in epoca pre-epidemia.

Unsplash

Mangiare all’interno di un ristorante, utilizzare un treno intercity, un battello o un aereo, guardare un film al cinema, ballare, andare a una mostra o giocare a calcio: tutto questo è riservato ai possessori della tessera di vaccinazione. Sono autorizzati a fare (quasi) tutto e coloro che rifiutano il vaccino (quasi niente) – presto non funzioneranno più.

I lavoratori non vaccinati possono aspettarsi multe più elevate

Da metà ottobre, dipendenti e lavoratori saranno tenuti a fornire un “pass verde” quando si recheranno sul posto di lavoro. Se falliscono, verranno rimandati a casa immediatamente. Questo vale sia per il servizio pubblico che per il settore privato. Chiunque si rechi nel suo ufficio o cameriera può essere comunque multato; Dall’ultimo quinto giorno, la paga verrà interrotta.

Questa restrizione è in vigore da tempo per il personale ospedaliero, gli insegnanti e altro personale scolastico. Attualmente, circa il 10% dei lavoratori in Italia non è ancora vaccinato – la maggior parte di loro è ora in corsa per gli appuntamenti di vaccinazione dell’ultimo minuto.

Nonostante il pass vaccinale obbligatorio sia una misura oggettivamente drastica in fatto di lavoro, chi rifiuta i vaccini e si oppone al “pass verde” fa ancora fatica in Italia.

Ciò è stato evidente anche nelle elezioni locali dello scorso fine settimana: i cosiddetti candidati scettici al vaccino del movimento 3-V (“vaccino – Vogliamo la Veride” – “vaccini – abbiamo bisogno della verità”) non hanno ottenuto più dello 0,5 per cento dei voti. a Roma, Milano, Napoli e nella maggior parte delle città.

E Matteo Salvini, una lega populista di destra che ha flirtato con chi si rifiutava di vaccinarsi durante la campagna elettorale, è stato eternamente punito dagli elettori.

READ  Sting accusa di diffamazione in Italia