Ottobre 16, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

L’Italia è il diciannovesimo Paese dell’Unione Europea a ratificare il GobiShield in Italia

Buone notizie per i viaggiatori indiani! L’Italia ha finalmente approvato il vaccino Govt-Shield Govt-19, prodotto in India, che dà agli indiani il diritto a un green pass. L’Ambasciata indiana a Roma è lieta di annunciare che l’Italia ha approvato il vaccino Cow Shield. L’Italia è il 19° Paese dell’Unione Europea ad aderire al Coffeysild.

Altri paesi europei che hanno riconosciuto Cocoshield sono Svizzera, Grecia, Irlanda, Croazia, Bulgaria, Slovenia, Austria, Germania, Belgio, Romania, Ungheria, Islanda, Francia, Paesi Bassi, Svezia, Finlandia, Spagna e Lettonia.

La decisione è arrivata dopo un incontro dei ministri della salute del G20 tra il ministro della Salute dell’Unione indiana Manzuk Mandavia e il ministro italiano Roberto Speranza. La notizia è andata su Twitter, twittando che “gli indiani con le tessere di vaccinazione sono ora idonei per il Corridoio Verde”.

In precedenza, l’Italia approvava solo i vaccini Pfizer, Moderna, AstraZeneca e Johnson & Johnson per i turisti. Anche il Regno Unito ha ora riconosciuto Covshield, ma il dibattito sulla certificazione delle vaccinazioni continua.

L’Alto Commissario del Regno Unito in India ha chiarito la questione e ha chiarito che non esiste un problema con i vaccini. “Sappiamo che Coffeeshield non è un problema. Il Regno Unito è aperto ai viaggi. Abbiamo già visto molti turisti, uomini d’affari o studenti lasciare l’India per il Regno Unito.

READ  La terza vittoria stagionale per Atlanta Bergamo