Settembre 19, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

L’ex Wildcat Nico Manian ha segnato 21 punti nella sconfitta dell’Italia

TOKYO, Giappone – L’ex Wildcat Nico Manian è rimasto sbalordito quando l’Italia ha perso 21 punti contro l’Australia alle Olimpiadi, segnando 21 punti e perdendo sette assist.

Nella seconda partita del girone di apertura del girone B alle Olimpiadi, l’Italia ha affrontato l’Australia in una battaglia tra ex wildcats. Nico Maniano e Josh Green.

Due dei tanti gatti selvatici in gara alle Olimpiadi, già, due Pochi giorni fa l’Italia ha sconfitto la Germania e l’Australia ha battuto la Nigeria Nel turno di apertura del gioco.

Un paio di giorni dopo, i nostri due gatti selvatici sono finalmente tornati alle partite competitive e divertenti l’uno contro l’altro mercoledì.

Uscendo oscillando come combattenti preziosi che comprano i piedi, entrambe le squadre si scambieranno secchiate nel primo quarto, con un pareggio per 25-25 dopo i quarti di finale. Allora l’Italia prenderà vita al secondo posto.

Dopo una partita tra Manian e la stella NBA Danilo Colinari, l’Italia ha preso un leggero vantaggio nel secondo quarto e ha preso un punto di vantaggio all’intervallo, 45-44.

Tuttavia, l’Australia non va in silenzio in questo. Guardando ai cinque giocatori che hanno segnato nel doppio numero, è stato davvero uno sforzo congiunto per l’Australia che ha battuto l’Italia 21-17 nel terzo quarto vincendo 86-83.

Nonostante la sconfitta dell’Italia, l’ex Wildcat Nico Manion lo ha sbalordito, segnando 21 punti e realizzando sette assist nella sparatoria 9/15.

Credo fermamente che la sconfitta di Nico in Australia non fosse probabilmente quello che stava cercando, tuttavia, nelle sue prime due partite in Giappone, l’ex Wildcat ha eccelso e l’esperienza che ha acquisito gareggiando in una delle posizioni più alte nel processo è stata inestimabile.

READ  Report: l'Arabia Saudita vuole battere l'Italia per partecipare ai Mondiali del 2030

La scorsa stagione con i Golden State Warriors, Nico ha trovato il suo ritmo nel corso dell’anno, segnando 19 punti e tre assist contro i Sacramento Kings a marzo.

Secondo Joshi, l’australiano ha visto un’azione limitata nella vittoria della sua squadra mercoledì, registrando 10 secondi di gioco e segnando 0 punti.

Per entrambi la partita proseguirà perché sabato l’Italia giocherà ancora contro la Nigeria, mentre l’Australia farà il pareggio con la Germania.

Ecco una recensione della partita di mercoledì: