Dicembre 7, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

L’ex Paul McCartney prende in giro i Rolling Stones dei Beatles

Sapeva che stava lanciando un dibattito: in una nuova intervista con The New Yorker, l’ex Beatle Paul McCartney (79) ancora una volta ha alimentato la sua presunta rivalità con i Rolling Stones. Poiché entrambe le squadre hanno conquistato il mondo dall’Inghilterra in un momento simile, i loro fan discutono ancora oggi su chi sia effettivamente il migliore. “Non sono sicuro di doverlo dire, ma sono la blues band. Questo è ciò che sono gli Stones”, ha scherzato McCartney. “Penso che abbiamo ampliato la nostra rete un po’ più di te”, aggiunge, riferendosi alle influenze musicali e ai successi delle band.

In effetti, i Rolling Stones sono sempre rimasti fedeli alle loro radici blues. Il suo ultimo album “Blue and Lonesome”, ad esempio, è una raccolta di classici blues coperti. Le canzoni dal vivo di leggende come Chuck Berry (1926-2017) o Muddy Waters (1913-1983) si trovano spesso nelle loro playlist. D’altra parte, i Beatles facevano affidamento su album come Sgt. La band Pepper’s Lonely Hearts Club o “Yellow Submarine” stabiliva gli standard nell’innovazione musicale, ma era anche molto meno attiva degli Stones.

READ  Il film "Domani morirai" - "Il film è chiaro da parte mia come avvocato" - Cultura