Gennaio 17, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

L’ex giocatore Konan Osu è morto all’età di 32 anni

Il mondo del calcio è stato scosso dalla triste notizia. Conan Oso è morto nella sua terra natale. L’ivoriano era tra gli altri sotto contratto con l’FC Sion.

Le basi in breve

  • Conan Oso morì (32).
  • Il calciatore professionista è morto nella nativa Costa d’Avorio.
  • Secondo un amico, suo cugino aveva avvelenato l’ivoriano.
  • Oussou era sotto contratto con il Sion e giocava allo Stade Lausanne-Ouchy.

Grande lutto per Konan Oso (32). Il calciatore è stato trovato morto in Costa d’Avorio. ex giocatore È stato riferito che l’FC Sion e il Losanna-Auch sono stati vittime di un tentativo di omicidio.

Recentemente, Oso ha giocato al secondo posto per la squadra nazionale saudita lega a favore del batterio. Durante le vacanze invernali, è tornato con la sua famiglia in patria Vigilia di Capodanno per festeggiare. L’aggressore è morto il 3 dicembre.

I parenti inizialmente presumevano che il 32enne avesse una malattia È morto. Tuttavia, indagini più dettagliate sono arrivate a una conclusione diversa.

Secondo Nguyen Minh Chau, vicino al professionista, l’ex attaccante è stato ucciso dal cugino. Di conseguenza, si dice che abbia somministrato il veleno in un bicchiere di vino e abbia offerto da bere questo Osu. Lo riportano anche i media africani. Il motivo dell’atto rimane poco chiaro.

Anche Konan Oussou era sotto contratto con l’FC Sion nel 2019. È stato utilizzato per Vallese ma no. Invece, si è trasferito poco tempo dopo allo Stade Lausanne-Ouchy, dove ha giocato un totale di 21 partite.

Maggiori informazioni su questo argomento:

Campionato di Capodanno FC Sion


READ  Il responsabile dell'incidente di massa del Tour de France rischia un anno di carcere