Ottobre 16, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

Le aziende cinesi di auto elettriche sono le più competitive, secondo il CEO di Tesla teslamag.de

In un videomessaggio prefirmato, il CEO di Tesla Elon Musk si è rivolto ai visitatori di una conferenza sulle auto a basse emissioni in Cina venerdì. Vestito insolitamente bene e apparentemente leggendo da uno schermo, Musk ha chiarito che vede le auto elettriche a un punto di svolta grazie a un maggiore interesse e al sostegno del governo: Tesla cercherà di rendere le sue auto “più convenienti possibile” in questo ambiente, ha detto . E il CEO di Tesla ha fatto un enorme complimento ai suoi ospiti virtuali: secondo lui, l’industria cinese delle auto elettriche è la più competitiva al mondo.

Il CEO di Tesla saluta la concorrenza della Cina

Musk ha affermato che la Cina è il mercato più grande e dinamico per i “veicoli di nuova energia”, il termine che include sia i veicoli ricaricabili che quelli a celle a combustibile. I consumatori nel paese richiedono lavori più connessi e più intelligenti, secondo il capo di Tesla, quindi vede un significativo potenziale di crescita nel settore, inclusa la guida autonoma. In questo contesto, Tesla sta lavorando duramente per ridurre i costi e quindi i prezzi delle sue auto elettriche.

Musk ha spiegato che le tecnologie per questa materia non sono guidate solo da Tesla. Ha “grande rispetto” per Molte case automobilistiche cinesiche ci lavorano anche. Secondo lui, sono i più competitivi al mondo in generale. Alcuni di loro sono diventati molto bravi, soprattutto quando si tratta di software, e questo fattore avrà il maggiore impatto sull’industria automobilistica in futuro – già nello sviluppo, ma anche nella produzione e, soprattutto, nella guida autonoma.

Alla domanda su come le auto a guida autonoma possano contribuire a una maggiore sicurezza, Musk ha innanzitutto ricordato che Tesla è molto più di un semplice produttore di auto elettriche. Il CEO ha affermato che la società sta finalmente lavorando allo sviluppo dell’intelligenza artificiale basata sull’analisi delle immagini per uso pratico, compresi i propri chip. La dichiarazione ha anche ribadito che Secondo lui, solo guida autonoma con sensori ottici può essere raggiunto. Le persone con i loro occhi e il loro cervello sono solo una versione biologica di se stessi che può essere simulata con computer fatti di silicio. È fiducioso che Tesla sarà in grado di raggiungere una sicurezza 10 volte maggiore rispetto al guidatore umano medio, secondo Musk.

READ  Primo giro nella nuova Kia EV6: Alta tensione alla stazione di ricarica

La sicurezza dei dati come pietra angolare

È stato anche aperto alla richiesta del governo cinese di un maggiore controllo sui dati raccolti dalle auto intelligenti. Il capo di Tesla ha affermato che la loro sicurezza è la pietra angolare per l’ulteriore sviluppo dell’intero settore. A marzo c’era del risentimento su questa faccenda, perché a quanto pare c’erano molti risentimenti militari I servizi pubblici in Cina hanno vietato alle auto Tesla di essere parcheggiate nei loro edifici. Musk ha ora affermato che Tesla lavorerà con “le autorità nazionali di tutti i paesi” per garantire la sicurezza dei dati nelle auto connesse. L’argomento sta diventando sempre più importante alla luce della forte crescita del settore, e Tesla ritiene necessario rispondere con misure tecniche adeguate.