Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

L’AIDS Foundation riconosce l’influenza del mercurio nella lotta contro l’HIV

Nel 30° anniversario della morte di Freddie Mercury, la British AIDS Foundation ha onorato il leggendario cantante della rock band Queen come una figura importante nella lotta contro l’HIV. “Freddie Mercury ha davvero lasciato un’eredità duratura”Il capo della nazionale Aids Fiducia, Deborah Gold, Agenzia di stampa PA. “È una delle poche persone veramente conosciute a livello internazionale, quindi la sua morte ha avuto un impatto enorme all’epoca”.

Freddie Mercury ha raggiunto la fama internazionale con la rock band Queen. Costruzione: AP / AP

Mercury morì il 24 novembre 1991 all’età di 45 anni per complicazioni di polmonite Il giorno dopo è stato dichiarato infetto da HIV e AIDS.

Fatti sull’AIDS

1/12

Fatti sull’AIDS

Questi: epa / epa / christian bruna

Insieme alla principessa Diana, morta nel 1997, e al giocatore di rugby gallese Gareth Thomas, il primo uomo carismatico ha avuto una forte influenza nella lotta contro la stigmatizzazione dell’AIDS. Andato. Ha ricordato le visite in ospedale di Diana quando la nuora della regina ha abbracciato i malati di AIDS. All’epoca c’era ancora l’idea sbagliata che l’HIV potesse essere diffuso tramite il tatto. Le immagini che mostravano mentre si stringevano la mano o abbracciavano i malati di AIDS erano a loro volta rivoluzionarie.

Deborah Gold apprezza anche l’apertura del giocatore di rugby Thomas, che ha riportato la sua malattia nel 2019.

La principessa Diana parla con Wayne Taylor, un malato di AIDS a Toronto, in Canada.

La principessa Diana parla con Wayne Taylor, un malato di AIDS a Toronto, in Canada.Foto: pietra angolare

Il presidente della Fondazione AIDS ha affermato che momenti come questi sono importanti per ricordare alle persone che l’HIV e l’AIDS esistono ancora e cosa bisogna fare per proteggersi.

READ  Michael Wendler gode di una vita lussuosa nonostante i debiti di milioni

Gould ha anche elogiato il lavoro di The Mercury Phoenix Trust, un’organizzazione benefica fondata dai nostri colleghi di Mercury Brian May e Roger Taylor e dal direttore Jim Beach per finanziare progetti educativi nei paesi in via di sviluppo.

Il governo del Regno Unito ha annunciato che fermerà la diffusione dell’HIV entro il 2030. Gould ha accolto con favore il progetto, ma ha affermato che sarebbe stato necessario un investimento molto maggiore per eseguire il test dell’HIV in più luoghi e raggiungere più persone. “È vero che possiamo farlo con una frazione dell’investimento che facciamo in esso Corona virus Hanno fatto passi da gigante nella lotta all’HIV »Ha detto che è andato. (saw / sda / dpa)

ama la vita! Come le campagne contro l’AIDS sono diventate più calde nel corso degli anni

1/25

ama la vita! Come le campagne contro l’AIDS sono diventate più calde nel corso degli anni

bobina: borsa / borsa

Sono in aumento le malattie sessualmente trasmissibili

Potrebbero interessarti anche: