Novembre 28, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La tecnologia AMD Instinct MI250X accelera il supercalcolo

Il produttore americano di processori AMD ha introdotto nuove schede di accelerazione. Tecnicamente, l’Instinct MI250 (X) si basa su due CPU collegate tra loro da 400 Gbps di cavo. come “golemRapporti, AMD sta parlando di GCD (Graphics Compute Die) anche se non esiste una pipeline 3D.

I nuovi processori sono prodotti utilizzando il processo EUV a 6 nanometri del produttore di chip taiwanese TSMC. Come con il predecessore, i chip hanno quattro matrici di shader. Anche la cache L2 da 8 MB rimane la stessa. Secondo Golem, la larghezza di banda è stata raddoppiata. I nuovi chip sono ora alla pari con i nuclei del tenditore del concorrente Nvidia.

Passando alla nuova generazione di CDNA2, il MI250X top di gamma gestisce circa 96 teraflop, ovvero otto volte di più rispetto al suo predecessore. Ciò è reso possibile dal design del primo chip nella scheda acceleratrice AMD. Inoltre, AMD ha anche aumentato la capacità di archiviazione. Ogni GCD utilizza quattro pacchetti HBM2e (High Bandwidth Memory) per chip. Secondo la fonte, ciò si traduce in un totale di 128 GB con una velocità di trasferimento di 3,28 TB/s.

Le nuove interfacce portano più prestazioni

Con i nuovi GCD, anche AMD sta passando a nuove interfacce. Le nuove schede ora funzionano con lo standard OAM (Open Compute Platform Accelerator Module). A differenza del suo predecessore, questo consente di risparmiare fino a 560 watt di potenza. D’altra parte, il predecessore PCIe-Gen4 può fornire solo fino a 300 watt di potenza. In combinazione con la CPU Epyc 7003 di AMD, l’MI250(X) può funzionare in modo completamente coerente e quindi più efficiente.

Secondo “Golem”, AMD prevede di offrire l’Instinct MI250 (X) in varie configurazioni. Oltre alla MI250 (X), anche la Instinct MI210 verrà lanciata sul mercato come scheda PCIe.

È necessaria un’enorme potenza di calcolo non solo sulla Terra, ma anche nello spazio. Leggi qui perché Microsoft ha inviato un supercomputer alla Stazione Spaziale Internazionale.

READ  Survival Series uscirà a settembre / Prova il gameplay