Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La società americana Astra Space ha lanciato con successo il suo primo razzo in orbita

La società americana Astra Space ha lanciato con successo un razzo. Il razzo chiamato “Launch Vehicle 0007” (LV0007) è decollato sabato mattina (ora locale) dall’isola di Kodiak al largo della costa dell’Alaska e ha raggiunto un’altitudine di 500 km e quindi l’orbita.

Il carico utile è stato utilizzato per l’esercito degli Stati Uniti a scopo di test. Con questo, la startup californiana ha posto fine a una serie di precedenti tentativi di avvio falliti e ora spera di entrare nel settore dei teletrasporti commerciali.

Il primo tentativo di lanciare l’Astra Space nel marzo 2020 è fallito quando la competizione DARPA mirava a dimostrare le capacità dell’azienda di soddisfare le esigenze delle forze armate statunitensi: il missile non è decollato. Nei tentativi successivi ci sono state difficoltà con il sistema di guida del missile e la quantità di carburante. L’ultimo tentativo nell’agosto di quest’anno con l’LV0006 ha provocato una quasi falsa partenza a causa di un guasto al motore e il decollo del missile in pendenza; Quindi non ha raggiunto l’altezza desiderata.

Con un inizio di successo, Astra Space è ora una delle aziende che ha lanciato con successo in orbita un razzo commerciale. Astra intende lanciare satelliti di peso fino a 500 kg in orbita bassa e, oltre all’isola di Kodiak, gestire ulteriori siti di lancio. Oltre alla più nota società SpaceX, questo gruppo include, tra gli altri, la società Rocket Lab, che ha già completato diversi lanci di successo ed è fiduciosa di diventare il più grande concorrente di SpaceX. Il razzo Falcon Heavy di SpaceX è decollato per la prima volta all’inizio del 2018 e ha lanciato nello spazio una navicella spaziale Tesla rossa. Virgin Orbit ha anche lanciato un razzo in orbita per la prima volta all’inizio di quest’anno, anche se da un aereo; Lì sono stati dispiegati dieci piccoli satelliti.

READ  La Tesla Model Y partirà finalmente in Svizzera alla fine di agosto da 62'000 franchi

La registrazione di apertura può essere guardata sul canale YouTube di NASASpaceFlight (~ 1 ora e 44 minuti dopo):

A partire da LV0007


(tiw)

alla home page