Gennaio 27, 2022

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La serie Netflix “The Witcher” – Playstation lo ha reso un mago – Notizie

Contenuti

Inizia oggi sulla piattaforma streaming Netflix la seconda stagione della serie fantasy “The Witcher”. C’è anche: l’attore svizzero Basil Edenbeans.

Basil Eidenbenz Playstation trascorrerà la sua prima chiusura nella primavera del 2020 nella sua città natale, Zurigo. “The Witcher” è il nome di un gioco per computer che trascina un giovane attore in un mondo fantastico pieno di maghi, streghe, mostri e i loro associati. “Ho trascorso circa un mese in questo universo”, ricorda il 28enne.

Da allora il gioco è diventato una serie di successo su Netflix. Al centro a destra: Basil Edenbeans.

Quando “The Witcher” entrerà nella seconda stagione su Netflix oggi, 17 dicembre 2021, Basil Edenbeans interpreterà Eskel, l’amica d’infanzia del personaggio principale Geralt von Rivia (Henry Cavill). Inizialmente, l’attore danese Thue Ersted Rasmussen avrebbe dovuto interpretare il ruolo, ma a causa della pandemia le riprese sono state posticipate e Rasmussen è stato costretto a ritirarsi per motivi di programmazione.

“Corona mi ha offerto una grande opportunità. Ho registrato il nastro del casting, l’ho inviato e ho ottenuto subito il ruolo”, dice felicemente Edenbeans. “Durante il gioco, sapevo esattamente cosa volevano”.

Eidenbenz resta a terra

Grazie al ruolo, il giovane attore ha potuto continuare a lavorare in Inghilterra per diversi mesi mentre il mondo è rimasto in uno stato di epidemia. Edenbeans ritiene improbabile che diventi una star mondiale ora. “Devi immaginare che diverse centinaia di persone siano coinvolte in tali prodotti”, dice. “La possibilità che decollino tutti ora è scarsa”.

Galleria fotografica

“Resto un po'”

Il 28enne zurighese vive da una decina di anni a Londra, completando la sua formazione di recitazione iniziata in Svizzera. Per due ragioni: in primo luogo, dopo aver frequentato una scuola di inglese, ha sempre avuto familiarità con la lingua. In secondo luogo, era semplicemente più interessato al mercato cinematografico britannico. “Ho la sensazione che le persone qui abbiano un enorme rispetto per il teatro, i film e le belle storie. Questo mi ha catturato. Rimarrò per un po’, non vedo nessun altro posto dove andare”.

READ  Il principe Harry e Megan Markle sono oggetto di dure critiche per l'Afghanistan!