Settembre 24, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La più grande flotta di camion elettrici in Svizzera da Feldschlösschen

Questo è un post a pagamento fornito da Feldschlösschen

La sostenibilità è oggi un problema in quasi tutti i settori, compresa la gastronomia. In un sondaggio tra i clienti condotto da Feldschlösschen, il 78 percento dei ristoranti della Svizzera tedesca e francese ha affermato: Gli aspetti ambientali sono importanti o addirittura molto importanti quando si attirano gli ospiti. Anche l’87 per cento ritiene che in futuro il tema della sostenibilità dovrebbe ricevere maggiore attenzione nelle proprie attività e ristoranti.

In che modo la birra entra nel bar in primo luogo?

Il tema della sostenibilità in gastronomia comprende anche aspetti a cui l’ospite non pensa prima. Quella birra alla spina? naturalmente. Ma come fa la birra a entrare in un bar o in un ristorante, in primo luogo?

In futuro, venti nuovi camion elettrici del peso di 26 tonnellate svolgeranno un ruolo importante nella distribuzione della fornitura di birra in Svizzera. Feldschlösschen ha presentato questi camion mercoledì alla Rheinfelden AG: un passo importante nella consegna ecologica di bevande in tutto il paese per il leader del settore (15.000 clienti che si rivolgono direttamente). Anche se nella presentazione sono mostrate solo dodici vetture, le altre otto sono già in uso contemporaneamente.

“Vogliamo offrire ai nostri clienti birra e bevande il più possibile rispettose dell’ambiente”, afferma Thomas Stalder, responsabile della logistica di Feldschlösschen. “Questi camion elettronici a emissioni zero, silenziosi ed efficienti dal punto di vista energetico svolgono un ruolo centrale nella rete di distribuzione a due stadi”.

La rete di distribuzione in due fasi significa: Birra – e altre bevande – dalla produzione vengono consegnate a 15 sedi logistiche regionali. Il 60 percento di questo viene fatto in treno. Poi si passa direttamente dalle regioni ai singoli esercizi di ristorazione o alle bibite e ai rivenditori. I nuovi e-truck sono ideali per questo trasloco. La flotta di venti veicoli è la più grande del suo genere in Svizzera. È il primo camion elettrico al mondo a produrre 26 tonnellate di Renault Trucks. Feldschlösschen aveva già ordinato i moduli all’inizio del 2020. Anche in questo caso Corona ha causato un certo ritardo.

200 km di autonomia

Il carico utile lordo per camion elettrico è di 13800 kg. Autonomia: fino a 200 km. L’elettricità che “riempie” le auto proviene da cinque impianti fotovoltaici di Rheinfelden, Sateney General Electric e Jeeves VR. Quindi il CO2Miglior equilibrio.

insieme verso lo zero

La strategia di sostenibilità di Feldschlösschen si chiama “Insieme verso lo zero”: in un momento di sfide globali come il cambiamento climatico, la scarsità d’acqua e i problemi di salute pubblica, i prodotti sostenibili sono più importanti che mai. Il programma ha quattro obiettivi principali: Zero CO2Impronta (l’area interessata dai camion elettrici), zero spreco di acqua, zero consumi irresponsabili e zero cultura degli incidenti.

La strategia di sostenibilità di Feldschlösschen si chiama “Insieme verso lo zero”: in un momento di sfide globali come il cambiamento climatico, la scarsità d’acqua e i problemi di salute pubblica, i prodotti sostenibili sono più importanti che mai. Il programma ha quattro obiettivi principali: Zero CO2Impronta (l’area interessata dai camion elettrici), zero spreco di acqua, zero consumi irresponsabili e zero cultura degli incidenti.

Maggiori informazioni sulla sostenibilità a Feldschlösschen

Ma per Feldschlosschen, iniziare con i camion elettrici dovrebbe essere solo un passaggio intermedio, perché “i camion elettrici sono ugualmente ben accolti da clienti e dipendenti”, afferma il CEO Thomas Amstutz. “In qualità di leader di mercato, siamo responsabili nei confronti dell’ambiente e implementiamo costantemente la nostra strategia di sostenibilità. Solo negli ultimi cinque anni, abbiamo avuto il 23% di CO2 nell’intera azienda2 salvato. A medio termine, l’intera flotta di camion sarà convertita al funzionamento elettrico.

Un altro problema con i nuovi camion della birra è la sicurezza. Le porte sono vetrate nella zona inferiore in modo che il guidatore possa riconoscere un ciclista di passaggio nonostante il dislivello. L’e-truck è molto più silenzioso di un normale camion. Poiché ronza solo, gli altri utenti della strada spesso non si aspettano un veicolo così grande e pesante. Ecco perché i “generatori di rumore” sono ancora oggi integrati nei camion Renault. In modo che il camion ronzii almeno un po’.

Inviato dal partner

Questo post è datato Ringier Brand Studio Creato per conto del cliente. Il contenuto è giornalistico e soddisfa i requisiti di qualità di Ringier.

Contatto: invia un’email a Brand Studio

Questo post è datato Ringier Brand Studio Creato per conto del cliente. Il contenuto è giornalistico e soddisfa i requisiti di qualità di Ringier.

Contatto: invia un’email a Brand Studio

READ  City ID Crossover Volkswagen. Life celebra la prima mondiale all'IAA di Monaco (D)