Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La nuova Mercedes SL: il mito delle decappottabili è tornato desiderabile

Ali di gabbiano, pagoda, auto blindata: quando a un modello come Mercedes SL viene dato un soprannome, ha un significato speciale per il marchio. L’auto sportiva convertibile è sempre stata l’immagine standard della casa automobilistica di Stoccarda. “Ehi, siamo di nuovo qualcuno”, ha dichiarato il leggendario padiglione dei gabbiani del 1954. “Possiamo fare tutto”, la pagoda del 1963 sembrava con il suo tetto apparentemente curvo in modo errato. Alla fine, sembrava che “continuiamo ad andare avanti” fosse lo slogan della versione del 1971, che è stata venduta quasi invariata per 18 anni e chiamata auto blindata dagli sviluppatori: era così solida.

L’ultima generazione non è andata bene. Sembrava molto pesante e molto rigido sui fianchi, almeno visivamente, perché il suo tetto di metallo aveva bisogno di spazio nella parte posteriore. Più e più volte è stato rimandato, è arrivato troppo tardi e non è stato un grosso problema nemmeno con la tecnologia. Inoltre, anche la filiale di auto sportive di Mercedes-Benz, AMG, ha organizzato un concorso per sua madre con le AMG GT. Di conseguenza, lo sviluppo della nuova SL è stato affidato ad AMG. Non tanto per il carattere sportivo, quanto perché la nuova SL sostituirà presto la AMG GT Roadster che ha rubato i clienti al suo predecessore.

READ  Il nuovo Genesis GV60 completamente elettrico dovrebbe generare fino a 584 cavalli