Novembre 27, 2021

SapereFood

Trova tutte le informazioni nazionali e internazionali sull'italia. Seleziona gli argomenti su cui vuoi saperne di più

La Germania registra 23 morti in un giorno +++ Oggi Israele apre i suoi confini ai turisti

Dopo più di un anno e mezzo di divieto d’ingresso dovuto a Corona, i singoli turisti possono tornare in Israele da ora (1 novembre) a determinate condizioni. Tuttavia, linee guida precise si applicano a coloro che sono stati vaccinati e guariti, come annunciato in precedenza dal primo ministro Naftali Bennett, dal ministro della Sanità Nitzan Horowitz e dal ministro del turismo Joel Rassuso.

Secondo il Ministero della Salute, gli stranieri possono entrare se hanno ricevuto due dosi del vaccino dai produttori Pfizer/Biontech, Moderna, Astrazeneca, Sinovac, Sinopharm o Institute Serum in India e se sono trascorsi almeno 14 giorni dal secondo dose. Dopo una singola dose di vaccinazione del vaccino Johnson & Johnson Corona, è anche necessario avere un intervallo di 14 giorni. Queste finestre temporali si applicano anche dopo la vaccinazione di richiamo.

Naftali Bennett, il primo ministro israeliano, consente nuovamente il turismo individuale. Questo dopo che il Paese si è chiuso dall’inizio della pandemia.

Abeer Sultan / POOL EPA / AP / dpa

Tuttavia, è anche importante che non siano trascorsi più di 180 giorni dalla seconda vaccinazione o in Johnson & Johnson da una singola vaccinazione prima di lasciare Israele – o che ci sia una vaccinazione di richiamo.

Inoltre, coloro che si sono ripresi possono entrare nel Paese se ricevono almeno una dose del vaccino Corona che è stato approvato dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Chi è guarito può entrare anche se sono trascorsi almeno undici giorni dal positivo – ma non più di 190 giorni dalla partenza.

Lo stato mediterraneo di Israele si era praticamente chiuso da solo dopo l’inizio della pandemia. Gli stranieri potevano entrare solo in casi eccezionali. Dopo che la situazione è migliorata, un gruppo di tournée tedesco è atterrato per la prima volta in Israele a giugno. I pass d’ingresso per i turisti individuali sono stati annunciati più volte, ma sono stati più volte rinviati.

READ  Scoperta da ricercatori in Sud Africa: trovare un nuovo tipo di corona

Il numero di contagi in Israele è notevolmente diminuito dall’inizio di settembre. Il ministero della Salute ha segnalato 225 nuove infezioni il giorno prima, domenica.